11:51 23 Aprile 2018
Roma+ 13°C
Mosca+ 2°C
    S-400 a difesa della base russa in Siria di Hmeymim

    Nel 2018 esercito russo avrà 3 nuovi reggimenti con i sistemi anti-missile S-400

    © Sputnik . Dmitriy Vinogradov
    Mondo
    URL abbreviato
    3190

    Tre nuovi reggimenti col sistema di contraerea S-400 saranno schierati nel 2018 dalle forze aerospaziali russe, ha riferito ai giornalisti il generale Sergey Surovikin, comandante in capo delle forze aeree della Federazione Russa.

    "Negli armamenti delle truppe di contraerea ci sono i moderni sistemi missilistici anti-aerei S-400 "Triumf", i sistemi S-300 ed i cannoni di contraerea "Pantsir-C". Nel 2017 quattro reggimenti sono stati dotati con i sistemi S-400 "Triumf". Altri tre reggimenti delle forze aerospaziali russe riceveranno gli S-400 nel 2018", ha affermato il generale.

    S-400 Triumf è un sistema missilistico antiaereo russo a lungo raggio. Progettato per distruggere i missili aerei, da crociera e balistici, compresi quelli a medio raggio, può anche essere usato contro bersagli terrestri. La portata dell'S-400 è di 400 chilometri, ed è in grado di distruggere bersagli fino a 30mila metri di quota. Questo armamento è a disposizione dell'esercito russo dal 2007.

    Correlati:

    La Turchia spiega perchè ha preferito i sistemi anti-missile russi S-400 ai “Patriot”
    La Russia e l'India firmeranno il contratto per gli S-400
    I complessi di difesa antiaerea S-400 "Triumph"
    NI svela perché gli USA dovrebbero temere gli S-400
    Consiglio Federazione: sistemi S-400 resteranno in Siria dopo ritiro forze armate russe
    Tags:
    Difesa antimissile, Difesa, Sicurezza, Sistema antiaereo S-400, Forze Aerospaziali russe, Esercito russo, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik