09:45 24 Maggio 2018
Roma+ 20°C
Mosca+ 21°C
    Peschereccio Nord sequestrato dalle autorità ucraine

    Liberato equipaggio del peschereccio russo Nord sequestrato in Ucraina

    © Foto: State Border Guard Service of Ukraine
    Mondo
    URL abbreviato
    4133

    L’equipaggio del peschereccio russo Nord arrestato in Ucraina è stato rilasciato comunica a Sputnik Anna Sheveleva, rappresentante del proprietario del peschereccio, l’azienda di Kerch “Primo Maggio”.

    "L'equipaggio, a esclusione del capitano, è stato rilasciato. Adesso sono tutti a Mariupol. Ma dovranno ancora presentarsi il 10 aprile per rispondere alle domande dei servizi segreti ucraini per la causa contro il loro capitano" ha detto Sheveleva.

    I marinai avrebbero dovuto andare a pesca a bordo del peschereccio per più di dieci giorni.

    Ieri il tribunale Mariupol ha imposto sanzioni amministrative nei confronti dell'equipaggio in base all'articolo "Violazione dell'ordine di entrata nel territorio temporaneamente occupato dell'Ucraina e di uscita da esso". Il capitano è stato arrestato dal tribunale cittadino di Kherson. Nonostante sia già stata versata una cauzione per lui, resterà in custodia fino al 10 aprile.

    La scorsa settimana, le guardie di frontiera ucraine hanno sequestrato la nave da pesca Nord battente bandiera della Russia. A bordo della nave ci sono dieci membri dell'equipaggio. Tutti hanno i passaporti russi rilasciati a Kerch.

    La nave è stata scortata al porto di Berdyansk. Per i membri dell'equipaggio sono stati fatti protocolli amministrativi e gli è stato vietato di lasciare la nave. La nave Nord è stato sequestrata.

     

    Correlati:

    Aksenov spiega azioni di Kiev contro i marinai del peschereccio russo Nord
    In Crimea hanno sequestrato un peschereccio ucraino
    Tags:
    Legge, nave, sequestro, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik