11:25 26 Aprile 2018
Roma+ 15°C
Mosca+ 9°C
    Riga, Lettonia

    I russi residenti in Lettonia organizzano marcia contro la riforma dell'istruzione (VIDEO)

    © Sputnik . Vladimir Pesnya
    Mondo
    URL abbreviato
    170

    Circa un migliaio di residenti russofoni della Lettonia si sono uniti alla "Marcia dei genitori arrabbiati" nel centro di Riga dopo la decisione del presidente Raymond Vejonis di proclamare una legge sulla conversione totale delle scuole al lettone come lingua di insegnamento entro l'anno accademico 2021-2022.

    "Portiamo un marchio nero per il presidente, perché lui ha giurato di essere il presidente di tutto il popolo della Lettonia, e ora ha preso una decisione contro il proprio popolo" ha detto uno dei partecipanti all'azione.

    Il parlamento lettone nella terza lettura finale il 23 marzo ha approvato gli emendamenti alla legge "Sull'istruzione", che prevede la conversione totale delle scuole al lettone come lingua di insegnamento entro l'anno accademico 2021-2022.

    In Lettonia vivono circa 2 milioni di persone, circa il 40% di loro parlano il russo come prima lingua. Nella repubblica la lingua di stato è lettone, il russo ha lo status di lingua straniera.

    Correlati:

    Lettonia, la televisione di stato non rinuncerà ai materiali di Sputnik
    “Non ci rovineranno la Pasqua”: in Lettonia irritazione per esercitazioni militari russe
    I piani di innesco dei missili russi sul Mar Baltico allarmano la Lettonia
    Tags:
    Linguaggio, Scuola, lingua russa, scuola, Lettonia, Attacco alla scuola, riforme, Lettonia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik