22:58 12 Novembre 2018
Emblema del Dipartimento di Stato USA

Dipartimento di Stato propone a Russia di sostituire diplomatici espulsi da USA

© AP Photo / Alex Brandon
Mondo
URL abbreviato
2014

Il Dipartimento di Stato USA ha proposto alla Russia di inviare nuovi diplomatici in sostituzioene di quelli precedentemente espulsi dal paese. Lo comunica Yahoo News.

Il Dipartimento di Stato USA ha osservato che Mosca non può ridurre il numero totale consentito di dipendenti della missione diplomatica.

"Il governo russo ha ancora il diritto di chiedere l'accreditamento per riempire i posti vacanti nella missione diplomatica" ha detto il rappresentante del Dipartimento di Stato, sottolineando che ogni richiesta sarà valutata singolarmente.

Secondo lui, gli Stati Uniti si baseranno sul fatto che anche Mosca accetterà nuovi diplomatici americani per sostituire quelli che erano stati espulsi in risposta alla decisione di Washington.

"La Russia non ci ha informato della sua intenzione di ridurre il numero totale ammissibile del personale nella nostra missione diplomatica" ha sottolineato nel Dipartimento di Stato.

Il confronto diplomatico tra l'Occidente e la Russia è dovuto alle accuse di Londra contro Mosca in connessione con il Caso Skripal.

Il 4 marzo, l'ex colonnello dei servizi segreti sovietici Sergei Skripal e sua figlia Julia sono stati trovati privi di sensi su una panchina nel centro di Salisbury.

Nonostante la mancanza di prove, la parte britannica sostiene che nell'avvelenamento di Skripal con la sostanza A234 sia coinvolta Mosca; la Russia lo ha negato categoricamente.

Come risposta Londra ha espulso 23 diplomatici russi dal paese. La Gran Bretagna è stata sostenuta da 16 paesi dell'UE, oltre che dagli Stati Uniti, dal Canada, dalla Norvegia, dall'Australia, dalla Moldavia, dall'Albania, dalla Macedonia e dall'Ucraina.

La Russia ha risposto specularmente all'azione ostile dell'Occidente e ha dichiarato personae non gratae lo stesso numero di diplomatici stranieri, e ha preso altre misure di ritorsione.

Mentre prestava servizio nell'esercito russo a metà degli anni 1990Skripal è stato reclutato dai servizi segreti britannici, comunicando informazioni concernenti segreti di stato. Nel 2006 il tribunale militare distrettuale di Mosca lo ha condannato a 13 anni di carcere.

Skripal era nel Regno Unito dopo che due condannati per spionaggio sono stati scambiati con una decina di persone detenute negli Stati Uniti.

Correlati:

Skripal, Diplomatico russo: Non sorpreso da conclusioni brittanniche su nervino
Tanta confusione e poche certezze intorno al Caso Skripal
Ambasciatore russo a Londra: caso Skripal è provocazione dei servizi segreti
Ex ambasciatore britannico rivela a chi poteva essere utile l'avvelenamento di Skripal
Ambasciatore russo negli USA: caso Skripal pretesto di una provocazione preparata a lungo
Tags:
Politica, avvelenamento, avvelenamento, Dipartimento di Stato, Sergei Skripal, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik