11:27 19 Aprile 2018
Roma+ 17°C
Mosca+ 7°C
    Direttore FSB russo Alexandr Bortnikov

    Direttore dell'FSB: la Turchia ha aiutato la Russia a sventare attacco terroristico

    © Sputnik . Sergey Guneev
    Mondo
    URL abbreviato
    1270

    I servizi segreti russi hanno sventato due attacchi terroristici durante le ultime vacanze natalizie e di Capodanno grazie alle informazioni ricevute dagli Stati Uniti e dalla Turchia.

    Lo ha affermato il direttore del servizio di sicurezza federale russo (FSB) Alexander Bortnikov durante la conferenza di Mosca sulla sicurezza internazionale.

    Ha osservato che alla fine dell'anno scorso gli Stati Uniti hanno avvertito tempestivamente la Russia sui preparativi di un attacco terroristico a San Pietroburgo durante le vacanze di Capodanno.

    "Allo stesso tempo, un altro attacco è stato impedito grazie alle informazioni ricevute dai partner turchi", ha detto Bortnikov.

    A dicembre il presidente russo Vladimir Putin aveva ringraziato il presidente americano Donald Trump per le informazioni ricevute dalla CIA, che hanno contribuito a neutralizzare i terroristi in procinto di perpetrare attacchi esplosivi a San Pietroburgo.

    Correlati:

    FSB parla dei movimenti dei jihadisti dopo la sconfitta in Siria e Iraq
    FSB scongiura preparazione attentato nel giorno di Capodanno
    Blitz dell'FSB, sgominata banda di terroristi
    Servizi segreti russi sventano tentativo di trasmettere mappe militari ad agenti stranieri
    Servizi segreti russi sventano attacco terroristico nella regione di Saratov
    Tags:
    Terrorismo, Cooperazione, Sicurezza, FSB, San Pietroburgo, Turchia, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik