12:41 19 Ottobre 2018
A humanitarian corridor between Damascus and East Ghouta near the Al Wafidin refugee camp in Syria

Ghouta: trovate stanze di tortura e arsenali dei guerriglieri (VIDEO)

© Sputnik . Mikhail Alayeddin
Mondo
URL abbreviato
3140

L’esercito governativo siriano, durante le ispezioni del quartier generale dei guerriglieri nei distretti liberati della Ghouta orientale, ha trovato libri estremisti, armi, moderni sistemi di comunicazione e strumenti di tortura. Inoltre è stata trovata un intera rete di tunnel sotterranei per i rifornimenti.

Un ufficiale dell'esercito governativo siriano ha dichiarato a Sputnik che "i tunnel sotterranei sono grandi al punto dal permettere il passaggio di autocarri al loro interno. I tunnel sono stati scavati a mano dai civili, i quali sono stati obbligati a lavorare notte e giorno. I tunnel sono stati fondamentali per i guerriglieri, in quanto permettevano la consegna di rinforzi e munizioni in totale segreto.

A causa di questo è stato molto difficile per l'esercito governativo siriano avanzare e liberare la Ghouta orientale. È stata fondamentale l'intelligence per l'individuazione dei tunnel e delle loro uscite in superficie. L'aviazione russa ha condotto contro di essi dei raid, il che ha aiutato a liberare la regione dai guerriglieri in tempi brevi". 

Correlati:

Siria, la liberazione di Ghouta est sarà un sollievo per gli abitanti di Damasco
Forze armate siriane: tutte le città della Ghouta orientale sono state liberate
"Occidente mantiene nel silenzio il successo dell'operazione in Ghouta est"
Siria, Mosca: oltre 41 mila evacuati dal Ghouta in una settimana
Tags:
Terrorismo, terroristi, forze armate, terrorismo, Forze armate, Ghouta Orientale
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik