20:13 25 Aprile 2018
Roma+ 22°C
Mosca+ 12°C
    F/A-18E Super Hornet

    USA, testato sistema atterraggio in remoto dei caccia su una portaerei

    © REUTERS / U.S. Navy
    Mondo
    URL abbreviato
    118

    Un caccia F/A-18E Super Hornet è stato fatto atterrare in remoto sulla portaerei USS Abraham Lincoln grazie ad un nuovo sistema in dotazione alla US Navy. Lo riferisce Flightglobal.

    Il nuovo sistema si chiama ATARI, Aircraft Terminal Approach Remote Inceptor. È stato sviluppato nel 2016 e lo scorso anno è stato montato su diversi caccia Super Hornet per realizzarne il collaudo, finora realizzato solo su piste terrestri. L'ATARI permette ai controllori dell'atterraggio di prendere il controllo dell'aereo con un telecomando e farlo atterrare.

    Il sistema ATARI è stato creato appositamente su richiesta della US Navy per l'atterraggio dei velivoli senza pilota in caso di traffico intenso o il malfunzionamento delle apparecchiature di bordo. Il nuovo sistema è in grado di intercettare il velivolo e prenderne il controllo in remoto nel raggio di 9,3 chilometri.

    Il test del sistema in mare si è tenuto alla fine di marzo ed ha avuto esito positivo. Gli esperti analizzeranno i dati ottenuti per realizzare nuove prove.

    Attualmente esistono diversi sistemi di ausilio all'atterraggio dei caccia sul ponte di una portaerei. Si tratta però di sistemi ottici che prevedono l'azione del pilota, mentre il nuovo sistema ATARI è in grado di far atterrare un aereo anche nel caso in cui il pilota è privo di sensi.

     

    Correlati:

    Usa, caccia si schianta in mare durante addestramento: piloti salvi
    Siria, Pentagono: Nessuna minaccia da caccia russi Su-57
    Esperto americano confronta nuovo caccia russo con analoghi di USA e Cina
    Tags:
    remoto, atterraggio, tecnologia, Test, portaerei, caccia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik