22:22 20 Aprile 2018
Roma+ 19°C
Mosca+ 10°C
    Kabul

    Come potranno 50 soldati polacchi cambiare il destino della guerra in Afghanistan?

    © AP Photo / Dar Yasin
    Mondo
    URL abbreviato
    8012

    Il presidente della Polonia Andrzej Duda in un incontro a Kabul con il Premier dell’Afghanistan Abdullah Abdullah, ha comunicato che nel paese verranno inviati 50 militari polacchi.

    Secondo le informazioni dei media in Afghanistan sono presenti 13.500 militari stranieri nell'ambito dell'Operazione Sostegno Risoluto. Il numero del contingente polacco è di 192 persone. In che modo questo "rafforzamento" del contingente influirà sulla situazione in Afghanistan?

    Jawid Kohistani, ex generale dell'esercito dell'esercito afgano, ha commentato la decisione della Polonia per Sputnik:

     "Questo aumento non influenzerà la situazione in Afghanistan. Se i paesi che hanno schierato centinaia di soldati non sono riusciti ad ottenere nulla, allora cosa potranno fare 50 soldati polacchi? Non avranno nessun ruolo fondamentale!"

    Secondo Kohistani, la Polonia ha preso questa decisione come parte dei suoi obblighi nei confronti della NATO, e il suo unico compito è dimostrare il suo impegno nei confronti di questa alleanza e non di aiutare l'Afghanistan.

    Allo stesso tempo, la Repubblica Ceca ha anche dichiarato che aumenterà la sua presenza in Afghanistan da 250 a 390 persone. Kohistani crede che tutte queste azioni siano finalizzate a dimostrare il loro impegno nei confronti della NATO. Ha sottolineato che tutto ciò non ha nulla a che fare con l'aiuto all'Afghanistan, e ha aggiunto: "Ci sono altre aree e questioni in cui l'assistenza sarebbe più efficace aumentando il contingente militare di diverse persone".

    Correlati:

    ONU: chi ha contatti con i talebani li convinca al dialogo in Afghanistan
    Terrorista russo reclutato, arrestato in Afghanistan
    Afghanistan, i talebani hanno lasciato Kabul senza elettricità
    Afghanistan “la Russia potrebbe darci regalari degli elicotteri”
    Tags:
    guerra, Guerra, guerra civile, Guerra, NATO, Andrzej Duda, Afghanistan
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik