02:57 22 Ottobre 2018
Papa Francesco

Il Papa nega l'esistenza dell'inferno

© AP Photo /
Mondo
URL abbreviato
11413

Papa Francesco in un’intervista con il giornalista ateo Eugenio Scalfari ha affermato che l’inferno non esiste. Lo scrive Repubblica.

"Coloro che si pentono riceveranno il perdono da Dio (…). Coloro che non si pentiranno non potranno ricevere il perdono per i propri peccati e semplicemente spariranno. L'inferno non esiste, c'è solo la scomparsa delle anime peccatrici" ha detto il pontefice al giornalista.

Dopo la pubblicazione di questo materiale, il Vaticano ha fatto un commento in cui ha detto che il Papa non ha concesso il permesso per il colloquio e che in realtà non si trattava di una citazione del pontefice ma di una dichiarazione che il giornalista ha "ricostruito".

Negare l'esistenza dell'inferno è contrario al dogma cattolico. L'inferno è menzionato nel Nuovo Testamento come un aldilà della sofferenza per i peccatori.

Alla fine di gennaio, il papa ha detto che le fake news hanno portato al peccato originale di Adamo ed Eva, gli antenati dell'umanità. Secondo il pontefice, le notizie false sono informazioni non veritiere create per manipolare e portano alla diffusione dell'odio. Pertanto, la disinformazione innocua non esiste, e "anche una distorsione apparentemente insignificante della verità può avere conseguenze pericolose" ritiene Francesco.

Il Papa ha paragonato i creatori di tali notizie con il serpente tentatore e ha aggiunto esso persuase Eva ad assaggiare il frutto proibito dall'Albero della Conoscenza del Bene e del Male grazie a informazioni parzialmente veritiere. 

Correlati:

Papa priva nove monaci ucraini di carica monastica
Papa Francesco: Dio è una cipolla. Hacker viola il sito del Vaticano
Turchia-Vaticano, Erdogan a Roma per incontrare Papa Francesco
Il Papa: la seduzione del serpente ad Eva è la prima fake news
Tags:
Religione, religione, rappresentanti religiosi, vaticano, Papa Francesco, Vaticano
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik