09:36 21 Agosto 2018
San Pietroburgo

Bandiera americana rimossa dal consolato generale degli USA a San Pietroburgo

© Foto : Evgeny Utkin
Mondo
URL abbreviato
Avvelenamento Skripal (121)
24541

La bandiera degli Stati Uniti è stata rimossa dall'edificio del consolato generale degli USA in via Furshtatskaya a San Pietroburgo sabato sera, riporta Sputnik.

Sabato, intorno alle 19.25 ora di Mosca, due membri dell'ambasciata si sono recati sul balcone del terzo piano e hanno rimosso la bandiera.

In precedenza, le autorità statunitensi hanno annunciato l'espulsione di 48 diplomatici russi e di 12 impiegati della missione diplomatica russa presso l'ONU e la chiusura del consolato generale della Federazione Russa a Seattle, in solidarietà con la Gran Bretagna in relazione al caso Skripal.

Successivamente, il Ministero degli esteri russo ha convocato l'ambasciatore degli USA nella Federazione Russa, dove gli è stato detto che, in base al principio di reciprocità, 58 dipendenti dell'ambasciata a Mosca e due impiegati del consolato a Ekaterinburg sono stati dichiarati personae non gratae per attività incompatibili con lo status diplomatico. Dovranno lasciare il territorio della Federazione Russa prima del 5 aprile 2018. Inoltre, il consolato generale degli Stati Uniti a San Pietroburgo sarà chiuso. Gli americani dovranno lasciare la struttura entro e non oltre il 31 marzo.

Tema:
Avvelenamento Skripal (121)

Correlati:

La Russia espelle diplomatici americani e chiude il consolato USA a San Pietroburgo
L'estetica della metropolitana di San Pietroburgo
Servizi segreti russi sventano attacco terroristico a San Pietroburgo
Tags:
Relazioni Internazionali, relazione, relazioni bilaterali, Relazioni con la Russia, ambasciata, San Pietroburgo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik