12:56 19 Ottobre 2018
Sergei Kislyak

Ex ambasciatore russo in USA spera che in relazioni Russia-USA prevarrà buonsenso

© AP Photo / Cliff Owen
Mondo
URL abbreviato
1110

L’ex ambasciatore russo in USA e primo vice presidente del Comitato del Consiglio della Federazione per gli affari internazionali, Sergey Kislyak, si aspetta che i consiglieri del presidente Donald Trump saranno guidati dal buon senso e non continueranno a peggiorare le relazioni con la Russia di fronte all’espulsione dei diplomatici USA.

I principali consiglieri di Trump insistono su azioni più aggressive contro la Russia dopo l'espulsione dei diplomatici russi dal paese, scrivono i media. Secondo le testate americane, l'amministrazione Trump sta considerando "ulteriori sanzioni e altre misure".

Allo stesso tempo, i funzionari dicono che non è chiaro fino a che punto il leader americano è disposto a spingersi. Gli interlocutori del giornale sostengono che Trump si stia sempre più convincendo dei "pericoli" provenienti dalla Russia, ma finora ha rifiutato di rafforzare la sua posizione pubblicamente.

"Vediamo quale sarà l'azione di Washington, ma si vorrebbe credere che il buon senso prevarrà e relazioni con la Russia non continueranno a peggiorare" ha detto a Sputnik Kislyak.

Secondo il senatore, in ogni caso, la Russia non dovrebbe essere "temuta". "Non c'è nulla di cui avere paura, siamo dalla parte giusta della storia, ci occuperemo tranquillamente di quello che ci concerne" ha sottolineato lui.

Correlati:

Kislyak: bisogna impedire agli Stati Uniti di rompere l'accordo nucleare con l'Iran
Usa-Russia, Kislyak: Avremo più contatti dopo approvazione Tillerson
La Casa Bianca smentisce informazioni sull'incontro di Trump con Kislyak
Tags:
Relazioni Internazionali, relazioni bilaterali, relazioni, relazioni diplomatiche, Relazioni con la Russia, relazioni diplomatiche, Sputnik, Sergey Kislyak, Donald Trump, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik