20:25 02 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
515
Seguici su

Julia Bogdanova, direttrice dell'azienda che possedeva l'edificio del centro commerciale bruciato domenica scorsa, ha dichiarato in tribunale che era soddisfatta delle condizioni di sicurezza antincendio dell'immobile e non aveva dati che dimostrassero falle nel sistema di sicurezza.

"Se avessi avuto dei dati, avrei preso tutte le misure", ha assicurato la Bogdanova davanti ai giudici.

Alla domanda se si sente in colpa per quello che è successo, la Bogdanova ha risposto affermativamente.

"Certo, mi sento in colpa, anche perché (la Bogdanova ha fatto una lunga pausa, scegliendo le parole, — ndr) sono morte persone, è terribile, anche bambini", ha risposto.

Correlati:

In manette direttore del centro commerciale a Kemerovo
Mosca: cittadini commemorano le vittime di Kemerovo
Kemerovo: vice-governatore chiede scusa in ginocchio per la tragedia
Putin: 28 marzo giorno di lutto per la tragedia di Kemerovo
Russia, Putin: Negligenza criminale all'origine di rogo a Kemerovo
Incendio a centro commerciale di Kemerovo: 69 dispersi di cui 40 bambini
Tags:
Società, Giustizia, Incendio, Incidente, Julia Bogdanova, Kemerovo, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook