05:37 21 Aprile 2018
Roma+ 13°C
Mosca+ 10°C
    Bandiera Austria

    Austria si propone al Cremlino come intermediario tra Londra e Mosca

    © Fotolia / Kristina Afanasyeva
    Mondo
    URL abbreviato
    Avvelenamento Skripal (116)
    6120

    Il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov commentando la proposta dell’Austria di agire come intermediario tra la Russia e l'Occidente, ha affermato che nella situazione attuale è richiesta una qualsiasi voce che spingerà Londra ad azioni adeguate.

    "Nel caso della Gran Bretagna, naturalmente, è necessario qualsiasi ruolo, qualsiasi voce, che incoraggi Londra ad agire adeguatamente in tale questione" ha risposto Peskov alla domanda di di Sputnik sul tema.

    Alla domanda se sia stato pianificato qualsiasi negoziato con la leadership austriaca in relazione alla dichiarazione di Vienna, ha affermato che le relazioni russo-austriache di alto livello sono state recentemente "sufficientemente efficaci, molto costruttive e pragmatiche".

    In precedenza, il Ministro degli esteri austriaco Karin Kneissl ha dichiarato che Vienna è pronta a fungere da intermediario per risolvere le controversie tra Gran Bretagna e Russia in relazione al cosiddetto caso di Sergei Skripal.

    Tema:
    Avvelenamento Skripal (116)

    Correlati:

    Putin: crescita del fatturato commerciale tra la Russia e l'Austria
    Il caporedattore del giornale ucraino Strana.ua ha chiesto asilo politico in Austria
    Cancelliere Austria sostiene idea ritiro graduale sanzioni antirusse
    Esplosione gasdotto in Austria, circa 60 feriti e 1 morto
    Tags:
    Relazioni Internazionali, relazione, relazioni bilaterali, Relazioni con la Russia, il ministero degli Esteri, Karin Kneissl, Dmitry Peskov, Austria, Gran Bretagna, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik