07:48 26 Aprile 2018
Roma+ 9°C
Mosca+ 7°C
    Facciata dell'Ambasciata russa a Kiev

    Caso Skripal, l’Ucraina espelle i diplomatici russi

    © Sputnik . Stringer
    Mondo
    URL abbreviato
    Avvelenamento Skripal (118)
    7122

    Kiev ha espulso i dipendenti dell’ambasciata russa in connessione con l’avvelenamento dell’ex spia russa Sergey Skripal in Gran Bretagna e uniformandosi alla decisione di molti stati europei.

    "I dipendenti dell'ambasciata, dichiarati personae non gratae, hanno già lasciato l'Ucraina", ha detto a Sputnik l'ufficio stampa della missione diplomatica.

    Il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko aveva fatto sapere in giornata che Kiev avrebbe espulso 13 diplomatici russi in connessione con il caso Skripal.

    Lo scorso 4 marzo a Salisbury, Regno Unito, sono stati avvelenati l'ex spia russa Sergey Skripal e sua figlia Julia. Londra ha accusato Mosca della responsabilità dell'accaduto. In seguito ai fatti di Salisbury il Regno Unito, molti paesi UE, gli Stati Uniti, il Canada, la Norvegia e l'Ucraina hanno espulso i diplomatici russi.

    Tema:
    Avvelenamento Skripal (118)

    Correlati:

    Caso Skripal, Malta ritira il suo ambasciatore in Russia
    Il Lussemburgo non espellerà diplomatici russi per il caso Skripal
    Caso Skripal, Occidente espelle diplomatici russi
    Avvelenamento Skripal
    Tags:
    avvelenamento, spia, espulsione, diplomatici, Sergei Skripal, Ucraina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik