01:36 22 Settembre 2018
State Department spokeswoman Heather Nauert speaks during a briefing at the State Department in Washington, Wednesday, Aug. 9, 2017

Dipartimento di stato USA: la Russia come "un mostro del mare profondo"

© AP Photo / Alex Brandon
Mondo
URL abbreviato
Avvelenamento Skripal (121)
42545

Tra diplomatici americani e russi a Washington si è verificato il regolare scambio di "gentilezze": il dipartimento di Stato ha paragonato la Russia ad un mostro del mare profondo, l'ambasciata russa ha ricordato che di confronti tali usufruiva la propaganda nazista.

Tutto è iniziato con un epiteto, rivolto alla Russia dalla portavoce del dipartimento di stato Heather Nauert. Durante il regolare briefing il giornalista dell'agenzia di Stampa Associated Press Matt Li ha chiesto se saranno più sicure le prossime elezioni USA a novembre dopo l'espulsione 60 diplomatici russi.

"Non possiamo dire che i risultati delle elezioni americane sono al sicuro. La Russia ha braccia lunghe, la Russia ha molti tentacoli. Crediamo che continuerà a mostrare interesse per le nostre elezioni, anche per le elezioni in molti altri paesi" ha detto. Quando il giornalista sorpreso ha chiesto di "braccia e tentacoli", la portavoce del Dipartimento di stato americano ha ripetuto le stesse parole e ha aggiunto che la Russia "è un mostro delle profondità del mare".

Dopo un paio di ore su Twitter l'ambasciata russa negli USA ha postato un collage con la parola Nauert e un manifesto antibolscevico dei tempi della Germania nazista. Sul manifesto c'è un ragno rosso con un casco all'armata rossa in sella al globo, sotto la scritta "Bolscevismo" e "Grande show anti-bolscevico".

L'ambasciata russa ha scritto: "Oggi abbiamo assistito ad un "grande show anti-bolscevico" nella versione ufficiale della rappresentante del dipartimento di stato".

Le autorità USA il 26 marzo hanno annunciato l'espulsione di diplomatici russi a causa dell'avvelenamento in Gran Bretagna dell'ex dipendente GRU Sergei Skripal. Lasceranno gli USA 60 persone: 48 dipendenti dell'ambasciata e 12 della missione delle Nazioni Unite. Inoltre, verrà chiuso il consolato generale a Seattle. Gli USA continuano a sospettare della Russia per intervento in elezione nel 2016. Indagini del procuratore speciale Robert Mueller e di entrambe le camere del congresso sono in corso. Nel mese di febbraio il procuratore speciale ha accusato di ingerenza in elezione 13 russi, ma dei loro legami con le autorità della Russia non ha riferito.

Mosca respinge tutte le accuse, sottolineando che sono "assolutamente infondate".

Tema:
Avvelenamento Skripal (121)

Correlati:

Russia, Grushko: l’elezione di Trump terrorizza la NATO
Russia, Putin firma emendamenti alla legge sull'elezione del capo dello stato
Germania, “Idioten-test” alla soglia delle elezione per il Bundestag
Tags:
accusa, Heather Nauert, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik