07:05 25 Maggio 2018
Roma+ 15°C
Mosca+ 13°C
    Forze speciali russe in Daghestan

    In Daghestan ucciso bandito legato all'ISIS

    © Sputnik . Konstantin Chalabov
    Mondo
    URL abbreviato
    0 120

    Il criminale ucciso durante un'operazione anti-terrorismo in Daghestan era legato ai terroristi dell'ISIS, ha riferito l'ufficio stampa del Comitato nazionale antiterrorismo - NAK.

    Secondo il NAK, le forze speciali dell'FSB, con il sostegno della Guardia Nazionale e delle forze di polizia, avevano circondato la casa dove si nascondeva il bandito. Dopo essersi rifiutato di deporre le armi e arrendersi, è rimasto ucciso durante la sparatoria.

    Le forze di sicurezza russe hanno trovato nella casa del terrorista un fucile da cecchino con munizioni, una granata, un trasmettitore radio ed una termocamera.

    Correlati:

    Daghestan: sconosciuto spara su folla durante i festeggiamenti di Maslenitsa a Kizljar
    Reuters: Daesh rivendica responsabilità l'attacco in Daghestan
    Russia, in Daghestan ucciso leader di gruppo criminale durante operazione speciale
    Russia, Daesh rivendica attacco contro convoglio di polizia in Daghestan
    Tags:
    Terrorismo, Daesh, Comitato nazionale antiterrorismo - NAK, FSB, Caucaso, Daghestan, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik