20:25 20 Aprile 2018
Roma+ 21°C
Mosca+ 13°C
    Polizia sta di fronte alla casa dell'ex 007 russo Sergei Skripal

    L'ambasciatore russo ha scritto una lettera al poliziotto ferito a Salisbury

    © AP Photo / Frank Augstein
    Mondo
    URL abbreviato
    1151

    L'ambasciatore russo in Gran Bretagna Aleksander Yakovenko ha assicurato in una lettera al poliziotto Nick Bailey che la Russia non ha alcuna relazione con quello che è successo e ha confermato che la Russia è pronta a collaborare con le autorità britanniche nelle indagini sull'incidente.

    "Vi prego, siate sicuro che la Russia non è coinvolta in questo incidente ed è pronta a collaborare con le autorità britanniche per quanto riguarda le indagini, sia a livello bilaterale, sia attraverso le organizzazioni internazionali. Cordiali saluti, Aleksandr Yakovenko", si legge nella lettera dell'ambasciatore, inviata all'indirizzo della polizia della contea di Wiltshire.

    Yakovenko ha espresso gratitudine per il coraggio dimostrato durante l'incidente.

    "Ho appreso con sollievo, che è stato dimesso dall'ospedale e si è riunito con la sua famiglia. Le auguro una completa guarigione e spero che sarà in grado di tornare alla sua vita normale al più presto. Vorrei esprimere la mia sincera gratitudine per il coraggio dimostrato durante l'attacco ai due cittadini russi il 4 marzo a Salisbury, che spero guariranno presto" ha sottolineato l'ambasciatore.

    Correlati:

    La May ha presentato all'UE le prove del caso Skripal, ha dichiarato la Merkel
    Caso Skripal, Peskov: la Russia continuerà a difendere i suoi interessi
    Segretario della NATO esorta la Russia a dare risposte sul caso Skripal
    Tags:
    Lettera, ambasciata, Sergei Skripal, Gran Bretagna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik