19:58 25 Aprile 2018
Roma+ 22°C
Mosca+ 12°C
    Civili di Lugansk dopo un bombardamento

    DNR condanna il flusso unidirezionale di informazioni nel rapporto ONU

    © Sputnik . Valeriy Melnikov
    Mondo
    URL abbreviato
    3141

    Il difensore civico dell'auto-proclamata repubblica popolare di Donetsk Daria Morozova venerdì ha tenuto un incontro con i rappresentanti delle Nazioni Unite e ha espresso la sua preoccupazione sul flusso unilaterale di informazioni nel report dell'organizzazione, ha detto ai giornalisti il portavoce dell'ufficio della Morozova.

    "Morozova ha tenuto una riunione di lavoro con il capo dell'ufficio della missione delle Nazioni Unite per i diritti umani. Il principale argomento di discussione è stato la relazione dell'ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani sulla situazione dei diritti umani in Ucraina nel periodo dal 16 novembre 2017 al 15 febbraio 2018, pubblicato il 19 marzo" ha riferito il dipartimento.

    Il dipartimento ha spiegato che la Morozova nel corso dell'incontro ha espresso il suo disaccordo con i fatti riportati nel rapporto, ha espresso la sua preoccupazione sul flusso unilaterale di informazioni.

    "Nel corso del dibattito, il difensore civico della repubblica ha espresso il suo disaccordo con molti fatti nel documento, e ha espresso preoccupazione per il flusso unidirezionale di informazioni. I rappresentanti delle Nazioni Unite hanno preso in considerazione le argomentazioni", ha spiegato il rappresentante.

    Correlati:

    Ucraina: miners di criptovalute accusati di finaziare DNR e LNR
    Ucraina, il parlamento non riconosce DNR e LNR come organizzazioni terroristiche
    Deputato della Duma chiede di non estradare in Ucraina comandante milizie DNR
    Tags:
    Diritti Umani, ONU, Donbass
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik