01:18 24 Aprile 2018
Roma+ 17°C
Mosca+ 0°C
    Nicolas Sarkozy

    Esperto: accuse a Sarkozy rallegrano i libici

    © Sputnik . Ekaterina Chesnokova
    Mondo
    URL abbreviato
    8250

    Il politologo Ali Shundub, esperot sulla Libia, ha detto a Sputink che:

    Il politologo Ali Shundub, esperto sulla Libia, ha detto a Sputink che: 

    "I sostenitori del deceduto Gheddafi e tutte le sue ex truppe si rallegrano ascoltando le notizie provenienti dalla Francia. Sarkozy nega di aver ricevuto sostegno finanziario dalla Libia, ma ci sono molte prove che indicano il contrario"

    Ali Shundub è stato l'ultimo giornalista ad aver incontrato Muhammad Gheddafi.

    "Mi disse che Sarkozy  gli fu presentato all'Eliseo. Sarkozy visitò il colonnello quando era ancora Ministro degli Interni e gli chiese sostegno finanziario per diventare presidente del paese".

    "Gheddafi sostenne la campagna elettorale di Nicolas Sarkozy perché contava in futuro di avere una nfluenza sull'arena politica mondiale. Voleva avere la possibilità influire sulle decisioni nell'Unione Europea. Questa fu una mossa strategica per il futuro" ha detto l'esperto sulla Libia Ali Shundub.

    Seif al-Islam Gheddafi, il figlio del leader libico Muammar Gheddafi ucciso nel 2011, è pronto a fornire le prove che la campagna elettorale dell'ex presidente Nicolas Sarkozy fu finanziata con fondi illegali, così come del sostegno ricevuto dall'ex capo della Libia. Questo è riportato da Middle East Monitor.

    Ieri c ha annunciato l'intenzione di candidarsi alla presidenza in Libia a metà del 2018. Se Seif al-Islam Gheddafi si opporrà con successo all'ex presidente della Francia, questo gli darà credito politico e aumenterà le sue possibilità di vittoria alle prossime elezioni.

    Correlati:

    Figlio di Gheddafi sostiene di avere le prove delle accuse contro Sarkozy
    Sarkozy dietro le sbarre: Gheddafi si è vendicato con il presidente francese dall’aldilà
    Media: Sarkozy fermato per l'interrogatorio
    Tags:
    Politica, politica, crisi in Libia, Eliseo, Muhammar Gheddafi, Saif al-Islam Gheddafi, Nicolas Sarkozy, Libia, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik