09:49 21 Aprile 2018
Roma+ 15°C
Mosca+ 14°C
    Polizia inglese con tute protettive sulla scena dell'avvelenamento di Sergey Skripal

    Ministero degli esteri russo: Regno Unito conduce esperimenti con armi chimiche

    © REUTERS / Peter Nicholls
    Mondo
    URL abbreviato
    Avvelenamento Skripal (116)
    8242

    In Regno Unito si conducono esperimenti con armi chimiche ha dichiarato il capo delle Truppe per la difesa biologica, radioattiva e chimica, Igor Kirillov.

    Kirillov ha dichiarato che il laboratorio di ricerca e sperimentazione di armi chimiche si trova a Porton Down, per "pura coincidenza" a pochi chilometri da Salisbury.

    "Il fatto ben noto è, e il governo britannico nel 2006 ha riconosciuto la condotta di esperimenti nel paese su Ronald Maddison e altri 360 cittadini per studiare l'azione in combattimento dell'avvelenamento da sarin sugli umani" ha detto Kirillov.

    Ha osservato che Porton Dawn è una struttura supersegreta nella quale ufficialmente viene condotto lo smaltimento ed esperimenti col il pretesto di sviluppare misure di difesa contro gli effetti di armi biologiche e chimiche.

    "Alla luce delle ultime notizie riguardo l'assegnazione di circa cinquanta milioni di sterline a questo laboratorio da parte del governo britannico, non sono magari proprio gli scienziati di Porton Dawn che si occuperanno di distruggere la stessa sostanza A-234, di cui tanto parlano i media?" ha aggiunto Kirillov.

    Lunedì, gli esperti dell'OPAC (Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche) si sono recati ​​nel Regno Unito per incontrare la direzione del laboratorio di Porton Down e i rappresentanti di Scotland Yard per discutere il trasferimento dei campioni della sostanza con la quale sono stati avvelenati Sergei Skripal e sua figlia.

    L'ex ufficiale dei servizi segreti sovietici, Sergei Skripal, che lavorava per i servizi segreti britannici, e sua figlia Julia, sono stati avvelenati a Salisbury il 4 marzo.

    A Londra, dicono che Skripal sia stato avvelenato con una sostanza sviluppata nell'ambito del programma sovietico della sostanza A-234. Allo stesso tempo, non esisteva un progetto con un tale nome nell'URSS.

    Londra ha annunciato una serie di misure restrittive contro la Russia, tra cui l'espulsione di 23 diplomatici e il congelamento delle relazioni bilaterali ad alto livello

    In risposta, Mosca ha annunciato 23 persone dell'ambasciata britannica personae non gratae, ha ritirato il consenso all'apertura del Consolato Generale a San Pietroburgo e ha anche annunciato la chiusura del British Council.

    Vladimir Putin ha dichiarato che la Russia non ha armi chimiche e che sono state distruttoe sotto la supervisione di osservatori internazionali.

    Tema:
    Avvelenamento Skripal (116)

    Correlati:

    Skripal, Lavrov: Londra sta minando relazioni con noi
    Caso Skripal, politologo: USA e Gran Bretagna stanno facendo pressione su NATO e UE
    Caso Skripal, creatore del veleno spiega estraneità di Mosca nella questione
    Quaranta ricoverati, nessun intossicato: cosa ha avvelenato Skripal?
    Tags:
    Relazioni Internazionali, avvelenamento, Armi chimiche, Armi chimiche, il ministero degli Esteri, Sergei Skripal, Gran Bretagna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik