00:44 26 Maggio 2018
Roma+ 20°C
Mosca+ 13°C
    Sottomarino nucleare

    I sottomarini della marina russa: un sistema polivalente oceanico

    © Sputnik . Vitaly Ankov
    Mondo
    URL abbreviato
    3260

    In Russia si celebra il giorno del sommergibilista nel 60° anno di anniversario della flotta atomica di sottomarini della Russia. Le celebrazioni si svolgono in termini di aggiornamento delle tecnologie sottomarine e di rafforzamento dell’addestramento al combattimento del proprio personale.

    In Russia si celebra il giorno del sommergibilista nel 60° anno di anniversario della flotta atomica di sottomarini della Russia. Le celebrazioni si svolgono in termini di aggiornamento delle tecnologie sottomarine e di rafforzamento dell'addestramento al combattimento del proprio personale.

    Il complesso militare-industriale della Federazione Russa sta creando un sistema polivalente oceanico che include sottomarini nucleari in grado di immergersi a più di un chilometro di profondità, allo stesso tempo navigando ad alta velocità e silenziosamente avanzando verso gli obiettivi con gittata intercontinentale.

    I principali aggiornamenti della flotta di sommergibili russa prevedono la costruzione di sottomarini nucleari di quarta e quinta generazione.

    I sottomarini russi negli ultimi anni conducono sempre più sortite ed esercitazioni: nel 2017 il livello globale degli equipaggi rispetto a 2015-2016 anni è più che raddoppiato. Nel 2018, un sottomarino della marina russa prenderà parte a cinquecento esercizi.

    Ogni anno, il 19 marzo, in Russia si festeggia il giorno del sommergibilista. 112 anni fa con il decreto del dell'imperatore russo Nicola II i sottomarini furono inclusi nella classificazione delle navi, e nella Marina Imperiale furono introdotti due dozzine di sottomarini come il Forel', il Kasatka, il Som e l'Osetr'. 60 anni fa, fu costruito il primo sottomarino russo a reattore nucleare "Lenin Komsomol". L'anniversario sarà celebrato il 17 dicembre 2018.

    Il 1° marzo, il presidente russo Vladimir Putin in un discorso all'Assemblea Federale ha annunciato che la Russia possiede nuovi armamenti ad alta tecnologia tra cui un promettente drone sottomarino a motore nucleare.

    "Posso dire che la Russia ha sviluppato veicoli sottomarini senza equipaggio in grado di muoversi a grande profondità, con portata intercontinentale e a due volte la velocità dei sottomarini, dei siluri e persino di tutti i tipi di imbarcazioni di superficie: è semplicemente fantastico" ha detto il capo dello stato russo e comandante supremo delle forze armate della Federazione Russa.

    Secondo Putin, tali veicoli sottomarini senza equipaggio possono essere dotati di testate convenzionali e nucleari, che permetteranno loro di colpire una vasta gamma di obiettivi, tra cui la portaerei, fortificazioni costiere e infrastrutture.

    Lo stesso giorno, il Comandante della marina russa, l'ammiraglio Vladimir Korolev ha detto che "le aziende del complesso militare-industriale della Federazione Russa stanno lavorando alla creazione di un sistema oceanico polivalente comprendente sottomarini nucleari dotati di sistemi automatizzati".

    Korolev ha detto che l'elemento chiave di questi droni sottomarini, che permette loro di muoversi rapidamente ad una profondità di oltre 1km, pur rimanendo invisibili al nemico, sono i reattori nucleari.

    "Le nostre simulazioni mostrano che intercettare un tale dispositivo sarà molto difficile, quasi impossibile" ha detto l'ammiraglio, aggiungendo che i droni sottomarini avranno una portata illimitata di navigazione, avranno un basso livello di rumorosità e un'elevata manovrabilità, permettendo loro di andare di raggiungere silenziosamente i siti interessati.

    Secondo le sue informazioni, il sistema di guida creato appositamente per quest'arma permetterà ai sottomarini di emergere autonomamente e colpire gli obiettivi con grande precisione.

    "Voglio sottolineare che tutti gli elementi del sistema vengono creati utilizzando solo componenti e tecnologie russe" ha detto Korolev sottolineando che questi sottomarini "permetteranno alla Marina di risolvere una vasta gamma di attività negli oceani".

    Questi droni sottomarini, ha dichiarato Korolev, entreranno in servizio non appena una serie di test di sicurezza sulla loro efficienza e prontezza al combattimento verranno effettuati con successo.

    Correlati:

    Tre sottomarini nucleari classe Borei entrano in servizio in marina russa
    La Russia esorta gli studenti a sviluppare droni sottomarini
    Senatore russo commenta generale USA su sottomarini pericolosi per la Russia
    Tags:
    Sottomarini, Sottomarini russi, corsa agli armamenti, Marina Militare, L`ammiraglio Vladimir Korolev, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik