12:39 16 Novembre 2018
Ghouta Est

Islamisti di Ghouta est continuano a minacciare i siriani in fuga

© Sputnik . Mikhail Alayeddin
Mondo
URL abbreviato
6018

I terroristi di Ghouta Est continuano ad intimidire i civili che vogliono lasciare l'enclave e vengono minacciati di morte, hanno raccontato a Sputnik gli sfollati che sono riusciti a lasciare la città attraverso i corridoi umanitari predisposti dalle forze governative siriane.

"In città restano ancora molti civili. Non tutti i membri della mia famiglia sono riusciti ad andarsene. I terroristi ci hanno detto che avrebbero sparato ed hanno cominciato a sparare contro di noi quando ci siamo mossi in direzione del corridoio umanitario", — ha raccontato Makha, una madre di sette bambini di Jisrain.

"Gli islamisti sfruttano il fatto che non abbiamo la radio e la televisione, dopo la preghiera radunano la gente e dicono che fuori dalla Ghouta orientale la vita è insostenibile. Quando questa mattina ci siamo radunati per andare verso le posizioni dell'esercito siriano, gli islamisti hanno ucciso mia cugina. Ci costringevano a vivere nelle cantine e non ci davano da mangiare," — racconta un uomo di Sakba.

Correlati:

Capo diplomazia russa consiglia alla gente di non leggere i giornali occidentali
Siria: più di 11mila persone hanno lasciato la Ghouta est sabato mattina
Stato Maggiore russo accusa USA di preparare attacco chimico provocatorio in Siria
Tags:
Terrorismo, Società, Opposizione siriana, crisi in Siria, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik