22:21 20 Aprile 2018
Roma+ 19°C
Mosca+ 10°C
    Londra

    Regno Unito ha bisogno di gas russo per sopravvivere a inverno

    © Foto : Pixabay
    Mondo
    URL abbreviato
    Avvelenamento Skripal (116)
    8191

    L’ondata di gelo che travolgerà il Regno Unito e l’Europa la prossima settimana rafforzerà la dipendenza dal gas russo. Lo comunica la compagnia di analitica enegetica S&P Platts.

    "Guardando al brusco abbassamento di temperature, il gas russo è l'unica opzione esistente per le condizioni attuali. Le riserve interne e altre fonti, come la Norvegia ad esempio, sono praticamente esaurite" si legge nel rapporto pubblicato sul sito della compagnia.

    Secondo le previsioni  l'Europa nord occidentale dal 17 marzo verrà travolta da un brusco abbassamento delle temperature  per circa una settimana. Inoltre la regione non si è ancora ripresa dagli effetti del fronte atmosferico "Bestia dell'est", che ha dovuto affrontare tra fine febbraio e inizio marzo.

    Ciò ha influito anche sulle riserve di gas naturale: secondo S & P Platts, l'ultima volta che in Europa nordoccidentale sono state così basse è stato sette anni fa, dopo il freddo inverno del 2010-2011. Gli analisti tedeschi, britannici, francesi, olandesi e belgi stimano a 7,1 miliardi di metri cubi le riserve totali. Allo stesso tempo, il Regno Unito ha solo 0,4 miliardi di riserve di gas.

    Le relazioni tra Russia e Regno Unito si sono deteriorate dopo l'incidente avvenuto nella città di Salisbury, che ha visto l'avvelenamento dell'ex colonnello del GRU Sergey Skripal e di sua figlia.

    Il primo ministro britannico Theresa May ha elencato le misure che Londra ha deciso di prendere nei confronti di Mosca. Tra queste l'espulsione di 23 diplomatici russi e la rottura di tutti i contatti bilaterali ad alto livello. Inoltre la May ha affermato che il Regno Unito e l'UE continueranno a cercare la possibilità di ridurre la dipendenza dal gas russo.

    Dal punto di vista di Mike Foster, rappresentante dell'associazione commerciale Energy and Utilities Alliance, la Russia in risposta potrebbe ridurre le forniture di gas, nonostante il danno economico che ne seguirebbe.

    "La situazione potrebbe peggiorare fino a quando la Russia deciderà di tagliare davvero le forniture di gas verso l'Occidente, cosa che provocherebbe un danno economico, ma come risposta è del tutto possibile" ha detto al Daily Mail.

    La Russia ha preso le azioni del governo britannico come ostili e inaccettabili. L'ambasciatore russo a Londra ha definito la decisione del governo "una seria provocazione" e la portavoce del Ministero degli esteri russo Maria Zakharova ha accusato il Regno Unito del declino delle relazioni russo-britanniche.

     

    Tema:
    Avvelenamento Skripal (116)

    Correlati:

    USA: pronti a competere con Russia per export di gas in Europa
    Esperto di Oxford: USA non sostituiranno la Russia nelle forniture di gas all’Europa
    FT: contro il gelo, la Gran Bretagna acquista gas in Russia
    Tags:
    Esportazione gas, Gas russo, Gas, gas della Russia, gas, forniture di gas, Acquisti gas, Sergei Skripal, Regno Unito
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik