05:20 25 Settembre 2018
Alexei Miller. Nord Stream 2

Media: con il Nord Stream 2 l'Europa diventerà più forte

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
2161

Il progetto Nord Stream 2 corrisponde pienamente agli obiettivi dell'UE per il rafforzamento della sicurezza energetica e la promozione della concorrenza nel mercato interno. Lo riporta la Frankfurter Allgemeine Zeitung.

Qualsiasi progetto energetico in Europa dovrebbe contribuire al rafforzamento della sicurezza energetica e allo sviluppo della concorrenza, afferma la pubblicazione. L'UE ha scelto l'obiettivo giusto per diversificare le fonti e le modalità di trasporto delle risorse energetiche. Allo stesso tempo, più gas arriva sul mercato europeo, maggiore è la sua liquidità. Elevata liquidità significa un alto livello di concorrenza. La forte concorrenza porta a prezzi più bassi, che a loro volta avvantaggiano i consumatori.

Se procediamo da queste considerazioni, diventa ovvio che il Nord Stream 2 non contraddice gli obiettivi dell'Unione Europea in tema di energia, così come gli interessi del mercato interno. Al contrario, il nuovo gasdotto contribuirà alla diversificazione, allo sviluppo della concorrenza, innalzerà il livello di sicurezza energetica e rafforzerà l'Europa.

Chiunque affermi che questo progetto aumenta la dipendenza dell'UE dalle forniture di gas dalla Russia non comprende la situazione sul mercato europeo del gas, che negli ultimi anni è cambiata molto, continua la pubblicazione.

L'articolo contrappone alle paure della Polonia e dei Paesi Baltici in merito al Nord Stream 2 una serie di argomenti positivi. Dall'aumento della liquidità del mercato del gas dell'UE, tutti i consumatori, tra cui l'Europa dell'Est e l'Ucraina, beneficeranno. Vero è che dopo l'apertura del nuovo gasdotto il transito di gas attraverso l'Ucraina diminuirà sensibilmente. Ma è anche vero che Kiev per decenni ha ignorato i suoi obblighi di riparazione e ammodernamento delle infrastrutture del gas. Inoltre, se in futuro l'Ucraina riceverà gas dai Paesi Baltici, dalla Germania, dalla Polonia o dall'Austria, non dipenderà più da Gazprom.

La critica degli Stati Uniti al Nord Stream 2 è attribuita principalmente al desiderio degli americani di promuovere i propri interessi economici. Ma l'UE non è obbligata ad eliminare potenziali concorrenti statunitensi. Il gas liquefatto americano è richiesto sul mercato europeo, ma gli Stati Uniti, come tutti, dovrebbero partecipare alla competizione, sottolineano gli autori.

Correlati:

Nord Stream 2, per premier polacco è un progetto estremamente pericoloso
I partner europei di Gazprom confermano la costruzione del Nord Stream 2
Lo Spiegel spaventa i tedeschi affermando che il Nord Stream 2 colpirà i portafogli
Tags:
Energia, gas, Forniture, gasdotto, Nord Stream 2, Russia, UE, Europa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik