07:57 26 Aprile 2018
Roma+ 9°C
Mosca+ 7°C
    Petr Pavel

    Generale NATO sfata il mito dell'aggressione russa ai Paesi Baltici

    © AP Photo / Virginia Mayo
    Mondo
    URL abbreviato
    4211

    Malgrado le relazioni tese fra Mosca e l'Occidente, la Russia non ha mai finora violato i confini o lo spazio aereo dei Paesi Baltici. Lo ha dichiarato il capo del Comitato militare della NATO generale Petr Pavel, citato dal sito military.com.

    "Tutto ciò che abbiamo registrato nella regione è la crescita della presenza militare, il numero delle esercitazioni, l'attività di ricognizione, nonché l'aumento del numero di voli aerei a lungo raggio. Io non la definirei aggressione", ha detto il generale Pavel.

    Egli pensa che la maggior parte delle cosiddette violazioni si sono verificate accidentalmente, a causa della perdita di comunicazione, di errori umani e tecnici.

    Correlati:

    S-400 alla Turchia, esperto: la NATO deve accettare la sconfitta
    La NATO mette in guardia la Turchia dalle conseguenze per i lanciamissili russi S-400
    La Grecia chiede aiuto ad UE e NATO
    Tags:
    Aggressione, violazioni, NATO, Petr Pavel, Paesi Baltici, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik