10:38 23 Maggio 2018
Roma+ 18°C
Mosca+ 19°C
    Paul Manafort

    Ex direttore campagna elettorale di Trump accusato di aver venduto il Paese alla Russia

    © AP Photo / CHIP SOMODEVILLA/GETTY IMAGES NORTH AMERICA
    Mondo
    URL abbreviato
    615

    Un uomo non identificato ha lanciato una bandiera russa contro Paul Manafort, l'ex direttore della campagna elettorale di Donald Trump, mentre lasciava l'aula di tribunale. Il video dell'accaduto è stato pubblicato sui social network.

    Nelle immagini si vede come un uomo lancia la bandiera russa, urli all'indirizzo di Manafort la parola "traditore" e lo accusa di "vendita dell'America ai russi".

    ​Manafort e il suo socio in affari Rick Gates sono sospettati dalle autorità statunitensi di svolgere attività lobbistiche per conto dell'Ucraina, evasione fiscale e riciclaggio di denaro. Le accuse sono state formulate dal procuratore speciale Robert Mueller, responsabile dell'inchiesta sul Russiagate, il presunto "intervento russo" nelle elezioni americane, così come i presunti legami di Donald Trump con Mosca, smentiti sia dalla Casa Bianca che dal Cremlino.

    Nel capo d'imputazione si afferma che Manafort insieme al suo socio Gates ha ripulito oltre 30 milioni di dollari, in particolare ha contabilizzato il ricevimento di 10 milioni di dollari da una società cipriota sotto forma di un prestito.

    Correlati:

    USA, Manafort e Gates accusati per riciclaggio di 30 mln dollari
    Putin chiede documenti ufficiali sul “Russiagate” agli Stati Uniti
    Russiagate, Mosca considera un assurdo le accuse americane contro 13 russi
    Trump: il Russiagate è una vergogna per gli USA
    Tags:
    Russiagate, Incidente, Paul Manafort, Donald Trump, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik