07:24 19 Ottobre 2018
Pro-Turkey Syrian fighters and Turkish troops secure the Bursayah hill, which separates the Kurdish-held enclave of Afrin from the Turkey-controlled town of Azaz, Syria, Sunday, Jan. 28, 2018

La Turchia controlla quasi il 50% del territorio, dove si svolge l'operazione ad Afrin

© AP Photo /
Mondo
URL abbreviato
348

L'esercito turco controlla circa la metà del territorio in cui si svolge l'operazione "ramo d'ulivo" ad Afrin, ha detto il vice premier Turco Bekir Bosdag.

"Le forze armate della Turchia controllano quasi la metà del territorio ad Afrin dove si svolge l'operazione "ramo d'ulivo". Con l'inizio dell'operazione sono stati neutralizzati 2795 terroristi e ripuliti 142 obiettivi, tra cui 112 centri abitati e 30 alture strategiche" ha detto ai giornalisti.

Lo Stato maggiore il 20 gennaio ha annunciato l'inizio dell'operazione "ramo d'ulivo" contro le formazioni curde in Siria ad Afrin. Contemporaneamente con la Turchia ci sono i militanti dell'Esercito Siriano libero.

Damasco ha condannato fermamente l'azione della Turchia ad Afrin, sottolineando che il territorio è parte integrante della Siria. Mosca in relazione alla situazione ha invitato tutte le parti alla moderazione e al rispetto dell'integrità territoriale siriana.

 

 

Correlati:

Siria, portavoce Erdogan: arrivo soldati Assad ad Afrin? Propaganda
Siria, le forze nazionali sono entrate ad Afrin
Turchia: ad Afrin esercito e forze speciali di polizia
Tags:
Bombardamenti in Siria, Stato Maggiore, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik