15:18 26 Aprile 2018
Roma+ 24°C
Mosca+ 11°C
    Turkish troops take control of Bursayah hill, which separates the Kurdish-held enclave of Afrin from the Turkey-controlled town of Azaz, Syria, Sunday, Jan. 28, 2018

    Esercito turco prende il controllo sulla città di Afrin

    © AP Photo / DHA-Depo Photos
    Mondo
    URL abbreviato
    745

    Le divisioni dell’esercito turco hanno stabilito il controllo sulle città di Sheikh el-Hadid e altri sei insediamenti nella regione siriana di Afrin (provincia di Aleppo), ha detto domenica lo stato maggiore delle forze armate turche.

    "Le forze di terra supportate dall'aeronautica il 4 marzo hanno stabilito il controllo dei punti abitati ad Afrin, in particolare la città di Sheikh el-Hadid e hanno anche preso il controllo della strada che collega la città di Rajo e Dzhenderes con Afrin. Sono stati eliminati 56 terroristi, e dall'inizio dell'operazione  in tutto 2668" dice il rapporto.

    Lo Stato maggiore delle forze armate della Turchia, il 20 gennaio, ha annunciato l'inizio dell'operazione "Ramo d'ulivo" contro le formazioni dei curdi ad Afrin. Combattono insieme alla Turchia i militanti dell'Esercito Siriano Libero.

    Damasco ha condannato fermamente le azioni della Turchia in Africa, osservando che questo territorio è parte integrante della Siria. Mosca in connessione con la situazione in Africa ha invitato tutte le parti a rallentare e a rispettare l'integrità territoriale della Siria.

    Correlati:

    Turchia: neutralizzati 2222 miliziani dall'inizio dell'operazione ad Afrin
    Turchia: ad Afrin esercito e forze speciali di polizia
    L'ONU chiede di fermare l'operazione militare turca ad Afrin
    Tags:
    Crisi in Siria, Conflitto in Siria, Siria, Invio militari turchi, Intenzioni della Turchia, Stato Maggiore, Siria, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik