10:09 19 Novembre 2018
Rocket-and-space industry experts prepare the Resurs-P No. 3 remote-sensing Earth surface observation satellite for launch at Baikonur Cosmodrome. File photo

Russia e Cina hanno firmato accordo su esplorazione spaziale

Roskosmos press service
Mondo
URL abbreviato
1361

La Roscosmos e la China National Space Administration (CNSA) intendono cooperare nell’ambito dell’esplorazione e la ricerca della Luna e dello spazio aperto, riporta Roscosmos.

Le parti hanno firmato l'accordo corrispondente al forum internazionale sull'esplorazione dello spazio, che si tiene a Tokyo.

Il documento presuppone l'interazione nel progetto russo per il lancio della navicella spaziale orbitale Luna-Resurs-1 nel 2022 e la missione cinese di sbarco nella regione del polo sud della Luna, prevista per il 2023.

Il documento è stato firmato dal direttore generale di Roscosmos Igor Komarov e dal vice capo CNSA, Yu Yanghua.

Inoltre, hanno concordato di creare un centro dati comune sui progetti lunari e lo spazio esterno, che, se necessario, attrarrà società scientifiche e industriali di entrambi i paesi.

Questo non è il primo accordo russo-cinese sullo spazio. A dicembre dello scorso anno è entrato in vigore un accordo sulle misure per proteggere la tecnologia in connessione con la cooperazione nell'esplorazione spaziale e la creazione di veicoli di lancio e di infrastrutture spaziali a terra.

Inoltre, a novembre, Roscosmos e il CNRC hanno firmato un programma di cooperazione nel campo spaziale per il 2018-2022. Comprende sei sezioni: lo studio della luna e dello spazio esterno, ricerca scientifica spaziale e le tecnologie correlate; satelliti e le loro applicazioni; elementi di base e materiali; cooperazione sui dati di telerilevamento terrestre; monitoraggio dei detriti spaziali e studio pratico di questioni rilevanti.

 

Tags:
Luna, Spazio, Luna, spazio, Esplorazione dello spazio, CNSA, Roscosmos, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik