01:22 24 Aprile 2018
Roma+ 17°C
Mosca+ 0°C
    Ghouta dell'est, Siria

    Gli USA usano Ghouta a loro vantaggio

    © REUTERS / Bassam Khabieh
    Mondo
    URL abbreviato
    7226

    I media occidentali e americani riferiscono che l'esercito siriano uccide civili a Ghuta est. Ma non c'è notizia dei corridoi umanitari, aperti dall'esercito e dalle forze russe.

    Sono stati creati punti temporanei per la ricezione dei civili, come gli ospedali da campo, ma i militanti non permettono alle persone di lasciare Ghouta. Perché i media americani stanno dalla parte dei miliziani? Perché i politici occidentali si oppongono all'assalto delle posizioni dei terroristi?

    L'esperto militare, il generale di brigata Hetham Hassun ha detto a Sputnik, che "non è la prima volta che gli USA e i paesi occidentali agiscono a sostegno dei gruppi terroristici armati. Abbiamo visto simili informazioni nella campagna a sostegno dei militanti ad Aleppo, Homs. Oggi esattamente lo stesso accade a Ghuta.  I paesi occidentali si preparano e forniscono ai miliziani armi e tutto il necessario, li sostengono nel campo dell'informazione.

    Gli americani faranno delle fortificazioni terroristiche di Ghouta una testa di ponte per un'ulteriore pressione su Damasco. Per questo saranno trasferiti rinforzi dal quartiere  occupato USA a at Tanf. In caso di successo, questo si rivelerà uno strumento efficace di influenza perché nella capitale siriana c'è tutto il governo". Secondo gli esperti, gli USA non saranno in grado di intervenire direttamente nell'operazione a Ghuta, perché lo spazio aereo della zona è protetto dai sistemi russi. L'esercito siriano continuerà la sua operazione offensiva per cacciare da lì i terroristi. 

    Nei media occidentali ci sono le foto di Ghuta, ma completamente tace la situazione nella città di Fua e Kefraja, dove le persone soffrono e muoiono nell'assedio. 

    "Non solo per l'assedio soffrono. Come ha detto il ministro russo Lavrov, gli USA hanno contribuito all'assedio del campo per rifugiati a Rukban, a at Tanfa, nella città di Raqqa. Non fanno entrare le organizzazioni umanitarie. Ancora ora a Raqqa sotto le macerie si trovano i corpi delle vittime. Gli americani vogliono sfruttare la situazione a Ghuta, per ricattare la Siria e la Russia per raggiungere i loro scopi politici e militari. Ma Fua e Kefraja non possono essere utilizzate a loro vantaggio. Inoltre, se sarà sollevato questo problema, è necessario condannare i paesi che sostengono i terroristi, che tengono sotto assedio queste città.

    Come possono gli USA condannare la Turchia, i paesi europei, gli stati del Golfo Persico e anche loro stessi?" ha detto l'esperto militare.

    Correlati:

    Siria, ministro Difesa russo annuncia tregua umanitaria in Ghouta orientale
    Merkel e Macron invitano la Russia ad influenzare la situazione a Ghouta
    Siria, Russia: Consegnate 10 tonnellate di aiuti umanitari e forniture mediche a Ghouta
    Tags:
    terrorismo, Esercito, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik