22:00 20 Aprile 2018
Roma+ 19°C
Mosca+ 10°C
    Border crossing point on Russia-Ukraine border. File photo

    Ucraina e Russia: scambio delle guardie di frontiera detenute

    © Sputnik . Alexandr Polegenko
    Mondo
    URL abbreviato
    1110

    Mosca ha restituito a Kiev due guardie di frontiera ucraine in cambio di due guardie russe, ha detto l'FSB.

    Lo scambio ha avuto luogo nella zona di attraversamento Nechoteevka, nella regione di Belgorod. La controparte ucraina ha restituito alla Russia due guardie di frontiera, Volodymyr Kuznetsov e Aksar Kulub, detenute nel carcere di Cherson dal giugno dello scorso anno. A Kiev sono tornati gli ufficiali della polizia di frontiera Igor Djubaka e Bogdan Marzonja, arrestati lo scorso mese di ottobre per l'attraversamento illegale della frontiera.

    Il portavoce Dmitry Peskov ha detto che il Cremlino è soddisfatto completamento dello scambio e del ritorno delle guardie di frontiera russe in patria.

    Detenzione delle guardie di frontiera

    All'FSB hanno riferito che le due guardie al confine della Crimea nella notte del 30 giugno si sono perse e sono entrate nel territorio ucraino. Il dipartimento ha spiegato che sul confine russo-ucraino erano in corso esercitazioni. L'incidente è avvenuto nel quartiere Armansk.

    I servizi segreti ucraini hanno sostenuto che il vice capo di uno degli avamposti militari Askar Kulub e il capo del gruppo cinofilo Volodymyr Kuznetsov dal dicembre 2016 al 30 giugno 2017 "hanno compiuto operazioni nell'interesse della Russia" per il cambiamento del confine ucraino.

    Le guardie di frontiera ucraine, all'inizio di ottobre sono entrate nel territorio russo durante il "controllo del confine con la Russia" e sono state catturate dai colleghi di Brjansk. Successivamente  sono stati accusati di attraversamento illegale della frontiera. Le autorità ucraine hanno dichiarato il loro rapimento.

    Correlati:

    Quasi 400 russi respinti al confine con l'Ucraina
    Oltre 40mila russi sono stati sottoposti a controllo biometrico al confine con l'Ucraina
    In Crimea inizia la costruzione di un muro al confine con l'Ucraina
    Tags:
    Prigionieri, Scambio, Crimea, Crimea
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik