12:49 18 Luglio 2018
Un EA-18G Growler dell'aviazione australiana

Equipaggio aereo USA si "congela in volo"

Boeing Co
Mondo
URL abbreviato
343

L’equipaggio dell’aereo USA EA-18G Growler a causa di un malfunzionamento ha subito un forte congelamento durante il volo. Lo riporta Defense News.

L'incidente è avvenuto ad un'altezza di 7600m a 90km da Seattle. Secondo le informazioni della testata, il velivolo era decollato dalla base di Whidbey Island nello stato di Washington ed era diretto alla base di China Lake in California.

Si osserva che l'aereo ha avuto un malfunzionamento al sistema di regolazione della temperatura. La depressurizzazione successiva ha portato ad un abbassamento della temperatura nella cabina fino a —30°C, l'umidità penetrata nella cabina ha congelato poi il pannello degli strumenti di pilotaggio. A causa di questo il pilota e l'ingegnere all'interno dell'aereo non erano più in grado di controllare i sensori e il compasso. A seguito dell'incidente l'equipaggio ha annullato il volo e ha riportato l'EA-18G Growler a Whidbey Island orientadosi con un orologio/bussola e con il supporto dei controllori di volo. Durante l'ispezione dopo l'arrivo alla base sulla pelle del pilota e dell'ingegnere sono stati trovati vesciche e segni di congelamento.

 

Correlati:

Ambasciatore USA rimane colpito dal Tatarstan
Aeronautica USA prende in servizio pensionati
Siria, aeronautica della Russia usa una superbomba
Aeronautica USA: stiamo perdendo la nostra superiorità
Tags:
Aeronautica, aerei da guerra, aeronautica militare, Incidente, Aeronautica USA, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik