00:18 23 Aprile 2018
Roma+ 16°C
Mosca+ 1°C
    Federica Mogherini

    UE preoccupata dal peggioramento della crisi umanitaria in due province siriane

    © AFP 2018 / JOHN THYS
    Mondo
    URL abbreviato
    905

    L'Unione Europea è preoccupata per il grave peggioramento della situazione umanitaria nelle zone di de-escalation di Idlib e Guta in Siria, hanno dichiarato il capo della diplomazia UE Federica Mogherini e il commissario europeo per gli aiuti umanitari Christos Stylianides.

    La Mogherini e Stylianides sottolineano che "l'accesso umanitario senza ostacoli per i civili in Siria e la protezione della popolazione e delle infrastrutture civili sono compiti urgenti".

    "L'Unione europea invita tutte le parti in conflitto, così come i garanti delle quattro zone di de-escalation, a prendere tutte le misure necessarie per garantire la riduzione delle violenze, la difesa del popolo siriano sulla base del rispetto del diritto umanitario internazionale e l'urgente accesso agli aiuti umanitari. Non esiste una soluzione militare al conflitto, chiediamo a tutte le parti di ricoprire un ruolo attivo nel processo politico sotto l'egida dell'ONU", si afferma nel comunicato.

    Correlati:

    Siria, portavoce Erdogan: arrivo soldati Assad ad Afrin? Propaganda
    Telefonata tra Putin ed Erdogan: discussa la situazione in Siria
    Siria, Zarif: Afrin è un problema che deve risolvere Damasco
    National Interest invita gli USA a cambiare strategia in Siria
    Premier Turchia: Ankara non conduce una guerra in Siria
    La Russia in Siria tra Israele e l’Iran
    Tags:
    Politica Internazionale, crisi in Siria, Unione Europea, Christos Stylianides, Federica Mogherini, Siria, UE
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik