18:49 21 Maggio 2018
Roma+ 21°C
Mosca+ 20°C
    Beirut

    La Russia ha trovato nuovo partner militare

    © Sputnik .
    Mondo
    URL abbreviato
    26665

    La Russia è interessata alla cooperazione militare con il Libano, scrive un esperto con riferimento alla rivista National Interest.

    Secondo i media arabi, il primo ministro russo Dmitry Medvedev ha ordinato al Ministero della difesa di iniziare la cooperazione militare con il Libano al fine di aprire i porti e gli aeroporti del paese per il transito di navi e aerei russi. La cooperazione comprende anche esercitazioni militari congiunte, attività antiterrorismo e addestramento da parte degli istruttori russi dell'esercito libanese.

    Le prospettive per la cooperazione russo-libanese, secondo l'interesse nazionale, saranno un ulteriore mal di testa per gli Stati Uniti.

    Fino a poco tempo fa, l'esercito libanese era orientato verso l'Occidente. La maggior parte delle armi e delle attrezzature dei libanesi sono di produzione occidentale. Secondo il programma di assistenza Security Monitor del Centro per la Politica Internazionale (CIP), gli Stati Uniti negli ultimi 10 anni hanno esportato armi in Libano per più di 357 milioni di dollari.

    Il partenariato con la Russia darà al Libano un "ombrello protettivo" contro Israele, e in aggiunta, con la minaccia di firmare un accordo con la Federazione russa a Beirut potrà ricattare i suoi partner occidentali    

    Correlati:

    Il Libano potrebbe aprire i suoi porti alle navi russe
    La Russia pianifica di firmare accordo di cooperazione militare con il Libano
    Si prospetta vero motivo del conflitto tra Israele e Libano: giacimenti gas in mare
    Tags:
    Cooperazione militare, Cooperazione, Cooperazione militare, Cooperazione con la Russia, Cooperazione, cooperazione militare, Cooperazione con al Russia, Il Ministero della Difesa, Dmitry Medvedev, Libano, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik