13:38 19 Ottobre 2018
Margarita Simonyan, direttrice dell'agenzia russa di stampa internazionale Rossiya Segodnya

Simonyan commenta registrazione di un partner americano di Sputnik come "agente straniero"

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
220

Margarita Simonyan, direttrice di Sputnik ed RT, ha commentato la registrazione come agente straniero della compagnia americana RIA Global, che produce contenuti per l'agenzia di stampa russa.

RIA Global è stata registrata con questo status su richiesta del Dipartimento di Giustizia statunitense. Questa notizia è arrivata domenica sera, dopo che in Russia si è celebrata la Maslenitsa, una festa popolare equivalente al carnevale.

"È strano che il pupazzo che rappresenta la Maslenitsa non sia stato ancora registrato come agente straniero. Evidentemente avverrà la prossima stagione", ha ironizzato la Simonyan in un'intervista con Sputnik.

I documenti relativi alla società RIA Global pubblicati dal Dipartimento di Giustizia indicano che cittadini stranieri "non possiedono, non gestiscono, non controllano e non finanziano" la compagnia stessa. Allo stesso tempo si evidenziano contributi ricevuti dall'estero, in particolare dall'agenzia russa di stampa internazionale "Rossiya Segodnya". Nei documenti si afferma che è una società commerciale che riceve fondi da varie fonti, tra cui redditi derivanti dalla sua attività di business e finanziamenti governativi.

Correlati:

Simonyan: Londra si offende perché Twitter non ha confermato “influenza” di RT su Brexit
Simonyan ha oscurato Hillary Clinton nella lista delle donne più influenti di Forbes
Simonyan su risposta russa a oppressione RT negli USA: accolgo tutte le misure
Simonyan: se la situazione peggiora, RT lascerà gli USA
Simonyan: accusando RT di falsità, è l'Occidente stesso a mentire
Margarita Simonyan commenta gli ennesimi attacchi a RT e Sputnik
Tags:
Giornalismo, Russofobia, mass media, Sputnik, Margarita Simonyan, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik