16:49 16 Luglio 2018
Batteria solare

Il primo parco solare in mare aperto

© Fotolia / svitekd
Mondo
URL abbreviato
662

Nei Paesi Bassi, non c'è posto per costruire un gigantesco parco solare. Pertanto, è stato deciso di costruirlo proprio in mare.

Nei Paesi Bassi, i terreni sono molto costosi e la costruzione di un grande parco solare sarebbe incredibilmente costoso. Più costoso rispetto al resto del mondo.

Reuters riferisce che i Paesi Bassi stanno progettando di creare una fattoria solare nell'oceano nei prossimi tre anni. Il progetto inizierà con il lancio di una fattoria solare pilota con un'area di 30 metri quadrati a 10 km dalle coste dell'Aia. Il parco soalre sarà situata tra due parchi eolici già esistenti e collegati dagli stessi cavi, cioè non sarà necessaria alcuna infrastruttura aggiuntiva.

Se tutto procederà secondo i piani, ovvero se i pannelli resisteranno alle intemperie e l'elettricità risulterà abbastanza economica la fattoria solare verrà espansa fino a raggiungere una superficie totale di 2500 metri quadrati. I progettisti sperano di raggiungere questi indicatori entro il 2021.

I parchi solari marini non sono solo economici dal punto di vista della questione del terreno. Ricevono inoltre più luce solare e l'acqua intorno agisce come un dispositivo di raffreddamento naturale, aumentando l'efficienza complessiva dell'installazione. Se i Paesi Bassi avranno successo, sarà la prima fattoria solare ad essere installata in alto mare.

Correlati:

L'Ucraina aprirà il suo primo impianto solare a Chernobyl
Tecnologia solare russa a Neom, la città del futuro dell'Arabia Saudita
Dubai: avviata centrale a energia solare più grande del mondo
NASA: falliti i test del pannello solare estendibile ROSA
Tags:
Energia solare, energia solare, tecnologia, Paesi Bassi
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik