20:13 22 Aprile 2018
Roma+ 20°C
Mosca+ 3°C
    La canceliera della Germania Angela Merkel.

    Sostenitori Merkel condannano posizione governo sulle sanzioni antirusse

    © AFP 2018 / TOBIAS SCHWARZ
    Mondo
    URL abbreviato
    516

    I rappresentanti dell'Unione Cristiano-Democratica (CDU), presieduta da Angela Merkel, hanno criticato la proposta del Ministro degli esteri della Germania Sigmar Gabriel circa la possibilità di una revoca graduale delle sanzioni con la Russia.

    Secondo il rappresentante dell'Unione Cristiano-Democratica (CDU) e presidente del Comitato Bundestag per le relazioni estere Norbert Röttgen, la rimozione delle misure restrittive non porterà ad un cambiamento del corso politico della Russia, riporta Sputnik.

    "Fino a quando la parte russa non adempirà agli accordi di Minsk, la revoca delle sanzioni sarà un segnale completamente sbagliato" riporta le sue parole il Bild am Sonntag.

    A sua volta, il vice capo della CDU/CSU Johann Vadeful ha detto che la proposta di Gabriel "è in contrasto con il risultato dei negoziati di coalizione", riferiscono i media russi.

    Il rappresentante dei Verdi Catherine Goring-Ekkardt ha aderito alla posizione del blocco CDU/CSU sulle sanzioni.

    Ricordiamo che sabato il Ministro degli esteri tedesco Sigmar Gabriel, durante un pranzo d'affari tedesco con il Ministro degli esteri russo Sergey Lavrov ha detto che la graduale revoca delle sanzioni contro la Russia potrebbe essere avviato dopo il dispiegamento delle forze di pace delle Nazioni Unite nel Donbass.

    Correlati:

    Germania, Gabriel appoggia apertamente il piano di Putin per il Donbass
    Siria, Gabriel propone di discuterne alla Nato
    Sigmar Gabriel: Mosca, Pechino e Washington considerano l'Europa una nullità
    Tags:
    Sanzioni, donbass, Sanzioni, Donbass, Donbass, sanzioni, sanzioni, CDU, CSU, Sigmar Gabriel, Angela Merkel, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik