08:53 22 Aprile 2018
Roma+ 14°C
Mosca+ 3°C
    Casa Bianca, USA

    Media: impossibile provare che la Russia ha influenzato le elezioni USA

    © AP Photo / Jacquelyn Martin
    Mondo
    URL abbreviato
    770

    I messaggi presumibilmente pubblicati sui social network dalla Russia non sono bastati a convincere decine di migliaia di persone a votare per Trump alle elezioni del 2016. Ne parla il Washington Post.

    Alla domanda se l'intervento della Russia ha aiutato a cambiare i risultati elettorali negli Stati Uniti nel 2016, non è così facile rispondere, scrive il corrispondente del Washington Post Philip Bump. Quindi, Trump ha vinto grazie a un leggero vantaggio in diversi stati. Ma è possibile dire che è stato a causa dell'interferenza della Russia che queste decine di migliaia di persone hanno fatto la loro scelta a favore di Trump?

    Trump stesso su Twitter insiste che le accuse che il procuratore speciale statunitense, Robert Muller, presentate a 13 russi e tre organizzazioni russe, indicano che la Russia non ha influenzato in alcun modo il risultato elettorale.

    "La Russia ha iniziato la sua campagna anti-americana nel 2014, molto prima che annunciassi la mia candidatura alla presidenza. Nessuno ha influenzato i risultati delle elezioni. La squadra di Trump non ha fatto nulla di male. Non c'è stata nessuna collusione!" ha scritto Trump su Twitter.

    Le accuse di Muller non dicono nulla sui tentativi diretti di attaccare il sistema di conteggio dei voti, sostiene il giornalista. "È anche vero che non è stata prodotta alcuna prova che si sia verificata una simile distorsione, e infatti è risaputo che influenzare le elezioni nazionali in cui si vota in migliaia di distretti sarebbe incredibilmente difficile", scrive Bump.

    Egli è arrivato alla conclusione che i messaggi presumibilmente diffusi dalla Russia sui social network non sarebbero stati sufficienti a convincere decine di migliaia di americani a votare per Trump.

    La risposta alla domanda se c'è stata collusione dipende dalla concezione che ogni persona ha del termine "collusione". E per capire se la Russia potrebbe aver influenzato l'esito delle elezioni si dovrebbe intervistare ciascun elettore nei tre stati sopra indicati per capire cosa ha determinato esattamente la sua decisione. Farlo è impossibile, afferma l'autore, e per Trump è sia una benedizione che una maledizione.

    Correlati:

    Trump dichiara che non c'è stata nessuna collusione con la Russia nelle elezioni
    Senato USA esorta Trump a imporre nuove sanzioni antirusse
    Usa-Russia, Trump: Pronti a collaborare a indagini su schianto aereo
    Tags:
    voti, interferenza, elezioni, Donald Trump, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik