18:05 16 Agosto 2018
Il vulcano Raung, Indonesia

Geologi trovano supervulcano mortale

CC BY 2.0 / John Cooke / Volcano
Mondo
URL abbreviato
583

I geologi dell’università di Kobe hanno trovato un supervulcano in formazione lungo le rive del Giappone, in grado di eruttare 34 chilometri cubi di magma. La sua eruzione potrebbe uccidere 100 milioni di persone, si legge nella ricerca pubblicata in Scientific Reports.

Gli scienziati hanno studiato la caldera del Kikay, un cratere di un vulcano l'eruzione del quale 7300 anni fa portò alla distruzione di una civiltà nel sud del Giappone. Gli scienziati hanno trovato all'interno del vulcano una cupola di magma dal raggio di 10km e un'altezza di 600 metri.

Studiando le irregolarità del fondale marino gli autori della ricerca sono giunti alla conclusione che la cupola sta crescendo. Questo secondo loro potrebbe portare ad una potente eruzione che provocherebbe tsunami in grado di raggiungere le coste della Cina, dell'America Latina e dell'America Settentrionale.

Inoltre, una notevole quantità di cenere verrebbe rilasciata nell'aria, il che porterebbe ad un cosiddetto inverno vulcanico in alcuni territori del Giappone. Secondo gli scienziati, la probabilità di un simile evento nei prossimi cento anni non supera l'un percento.

Correlati:

In Nuova Zelanda un vulcano ha ottenuto riconosciuti i suoi "diritti umani"
Il più grande vulcano islandese si prepara ad eruttare
Campi Flegrei, un super vulcano pronto ad esplodere?
La cenere dal vulcano Siveluc in Kamchatka ha raggiunto i 9 chilometri d'altezza
Tags:
Vulcano, Vulcano, Ricerca scientifica, Università, Giappone
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik