17:18 24 Maggio 2018
Roma+ 23°C
Mosca+ 23°C
    Schengen, bandiera dell'Europa

    L'Europa leader per la crescita delle spese militari, ha detto l'IISS

    © flickr.com / Oona Raisanen
    Mondo
    URL abbreviato
    517

    L'Europa è diventata leader per la crescita reale della spesa militare nel 2017, si legge nella relazione annuale sul rapporto dei bilanci della difesa dei paesi del mondo, preparato dal dipartimento americano dell'Istituto Internazionale di studi strategici, IISS.

    "I numeri dimostrano che l'Europa ha dimostrato la più veloce crescita reale della spesa per la difesa nel 2017. Questa crescita può essere motivata con l'appello USA verso i leader europei per aumentare i finanziamenti per scopi militari, tuttavia, il si può parlare di modifica di valutazione dei rischi nei paesi europei" si legge nel rapporto.

    Gli autori del rapporto sottolineano che non tutti i fondi vengono utilizzati per la preparazione delle forze armate dell'UE per le nuove minacce.

    "Doveva esserci un finanziamento più intelligente, che avrebbe contribuito meglio ad affrontare le minacce del futuro. È anche importante sviluppare nuovi metodi di lavoro, ricordando le future restrizioni di bilancio" si legge nel documento.

    "L'Occidente non ha più il monopolio da leader nell'innovazione e produzione. Inoltre non ci sono fondi per ricrearlo. La Cina è già un passo avanti" concludono i ricercatori.

    Correlati:

    Germania calcola spese di 25 anni di missioni militari all’estero
    Trump elogia il premier del Canada per l'aumento delle spese militari
    Le spese militari russe non sono aumentate nel 2016
    Tags:
    spesa militare, spesa militare, Europa
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik