02:15 21 Febbraio 2018
Roma+ 4°C
Mosca-11°C
    L'emiro del Kuwait Sheikh Sabah al-Ahmad al-Jaber al-Sabah (foto d'archivio)

    Kuwait stanzia due miliardi di dollari per l'Iraq

    © REUTERS/ Carlo Allegri
    Mondo
    URL abbreviato
    243

    Il Kuwait stanzia due miliardi di dollari sotto forma di prestiti e investimenti del dopoguerra per la ripresa economica dell'Iraq, ha detto mercoledì l'emiro del Kuwait Sabah al-Ahmed al-Jaber al-Sabah.

    "Dichiaro che il governo del Kuwait ha deciso di destinare un miliardo di dollari di prestito e un miliardo di dollari di investimenti per il recupero dell'Iraq" ha detto il capo dell'Emirato nel suo discorso di benvenuto.

    Il forum internazionale degli investimenti per la ricostruzione post-bellica dell'Iraq si svolge nella capitale del Kwait. Il grande evento, frequentato da rappresentanti di più di 70 paesi e oltre 1,4 mila aziende, è iniziato lunedì. Per la Russia al forum c'è il vice primo ministro Arkady Dvorkovich. Oggi si svolge la sessione finale della conferenza. Si prevede che nel suo corso si discuterà della quantità di aiuto finanziario, che all'Iraq sono disposti a fornire gli stati esteri e le organizzazioni internazionali.

    In precedenza, il primo ministro iracheno Haider al-Abadi ha detto che per la ricostruzione dell'Iraq dopo la vittoria sull'ISIS a Baghdad sono necessari dai 55 a 100 miliardi di dollari.

    La completa vittoria contro i terroristi è stata annunciata dal governo nel mese di dicembre 2017.

    Correlati:

    La ricostruzione dell'Iraq richiederà 88,2 miliardi di dollari
    Usa, Pentagono conferma spostamento truppe da Iraq ad Afghanistan
    Erdogan potrebbe estendere l'operazione militare turca in Siria ai confini con l'Iraq
    Tags:
    finanziamenti, Richiesta di finanziamento, Kuwait
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik