20:19 25 Febbraio 2018
Roma0°C
Mosca-15°C
    Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu

    Israele, polizia: raccolte prove sufficienti per incriminare Netanyahu

    © REUTERS/ Ronen Zvulun
    Mondo
    URL abbreviato
    11151

    Lo hanno annunciato su Twitter gli investigatori.

    La polizia israeliana ha annunciato di aver raccolto prove sufficienti per incriminare il primo ministro Benjamin Netanyahu con le accuse di corruzione e frode.

    "Dopo il completamento delle indagini — si legge in una dichiarazione pubblicata su Twitter —, la posizione della polizia è che ci sono prove sufficienti per supportare i sospetti contro il primo ministro Benjamin Netanyahu nel commettere tali reati come tangenti, frodi e abusi di fiducia".

    Gli investigatori valutano il costo dei regali di lusso presumibilmente ricevuti dal primo ministro da uomini d'affari pari a oltre 280.000 dollari. Il materiale dei casi insieme alla raccomandazione della polizia, che non ha forza legale, sono stati trasferiti all'ufficio del pubblico ministero per prendere una decisione definitiva da cui dipenderà il futuro politico del capo del governo.

    Correlati:

    Bloomberg: Israele guarda alla "inaffidabile" Russia
    L'UE è seriamente preoccupata per la situazione sul confine Israele-Siria
    Esperto militare commenta azioni USA e di Israele in Siria
    Tags:
    crimini, Criminalità, Reati, Polizia, Twitter, Benjamin Netanyahu, Israele
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik