16:09 16 Agosto 2018
Ghiaccio

Prevista prossima catastrofe globale

© Foto: NASA/John Sonntag
Mondo
URL abbreviato
5510

Un gruppo di ricercatori americani ha scoperto che alla fine del secolo le grandi città costiere in tutto il mondo, probabilmente, si allagheranno per l'innalzamento del livello del mare di oltre mezzo metro.

Gli scienziati hanno pubblicato un articolo sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences.

Gli esperti hanno analizzato i dati dei satelliti ricevuti per 25 anni, per ricostruire i modelli climatici, in previsione di un aumento del livello del mare. Si è scoperto che dal 1993 l'innalzamento delle acque del mare aumenta di 0,084 millimetri all'anno. Considerando che la crescita media nel periodo è stimata intorno ai 2,9 millimetri all'anno, nel periodo dal 2005 fino all'anno 2100 l'oceano si innalzerà di 65 centimetri.

Polar expedition to Spitsbergen conducted as part of Arctica 2015 project
© Sputnik . Mikhail Voskresenskiy
Secondo i modelli climatici si stima che l'aumento del livello del mare sarà costante, si prevede una crescita di 30 centimetri rispetto allo stesso periodo. Nel nuovo studio, i ricercatori hanno valutato l'espansione del volume dell'oceano per il caldo, il numero di ghiacciai che si sciolgono e l'influenza dei vulcani.

Le cause dell'alluvione che ha colpito le coste della Florida del Sud, Bangladesh, Shanghai e di parti di Washington, per gli esperti sono catastrofi dovute allo scioglimento dei ghiacciai in Groenlandia e Antartide a causa del riscaldamento globale.

Correlati:

Consigliere del presidente russo per il clima avvisa di nuove anomalie ambientali
Clima, gli USA potrebbero rivedere l'uscita dagli accordi di Parigi
La nuova sperimentazione militare: la manipolazione del clima
Tags:
cambiamenti climatici, Cambiamenti climatici, Mondo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik