16:09 16 Agosto 2018
Congresso USA

Senato USA esorta Trump a imporre nuove sanzioni antirusse

© REUTERS / Joshua Roberts
Mondo
URL abbreviato
6119

Tre senatori USA del Partito Democratico hanno presentato una risoluzione che esorta Donald Trump a imporre nuove sanzioni contro la Russia, riporta la testata Politico.

Gli autori del documento sono i senatori Ben Kardin (Maryland), Sherrod Brown (Ohio) e Robert Menendez (New Jersey). Secondo loro, il disegno di legge, che è stato approvato dal Congresso lo scorso anno e successivamente firmato da Trump, presuppone l'introduzione obbligatoria di restrizioni.

"La mancanza di serietà, che dimostra l'amministrazione a fronte di una chiara minaccia per la sicurezza nazionale e il  più esplicito ancora intento del Congresso non può continuare" ha dichiarato nella risoluzione.

L'estate scorsa, Trump ha firmato un disegno di legge del Congresso "Per contrastare gli avversari dell'America attraverso le sanzioni".

Alla fine di gennaio, il Ministero delle finanze degli Stati Uniti ha introdotto la "lista del Cremlino" preparata in conformità la legge suesposta. Il rapporto comprende quasi tutta la leadership russa e i grandi imprenditori: oltre duecento persone. L'elenco non comporta l'introduzione automatica di sanzioni, la decisione di estendere le restrizioni sarà presa separatamente.

Nel Cremlino, la pubblicazione del rapporto è stata definita un "passo ostile" e privo di significato.

Correlati:

Putin e Trump hanno parlato al telefono
Trump non ha fretta di rinnovare gli accordi con la Russia firmati da Obama
Trump: il Russiagate è una vergogna per gli USA
Gli Usa sono imprevedibili, ma il presidente Trump non spezza il filo
Tags:
sanzioni antirusse, Sanzioni, Sanzioni contro la Russia, Sanzioni, Sanzioni USA, Sanzioni alla Russia, partito Democratico, Congresso, Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik