01:35 16 Ottobre 2018
Bandiera dell'Iran

Teheran commenta il bombardamento israeliano in Siria

© AP Photo / Ronald Zak
Mondo
URL abbreviato
10401

L'Iran considera ridicole le dichiarazioni di Israele sull'intercettazione di un "drone iraniano" decollato dal territorio siriano. Lo ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Bahram Qasemi in onda su Press TV.

"Le dichiarazioni sul volo di un drone iraniano sono troppo ridicole per rispondervi, per il semplice motivo che l'Iran è presente in Siria solo con consiglieri militari su richiesta del governo legittimo e costituzionale".

Questa mattina l'esercito israeliano ha annunciato di aver intercettato un drone iraniano presso le Alture del Golan dopo che era partito dalla Siria; la reazione dello Stato ebraico è stato il bombardamento della base aerea da cui era decollato il drone nei pressi di Palmira. La contraerea siriana è entrata in azione durante il raid dei caccia israeliani: un F-16 è precipitato, ma non è chiaro se sia stato abbattuto o meno. I piloti si sono messi in salvo espellendosi fuori durante la caduta.

Successivamente l'aviazione israeliana ha compiuto un altro raid, dove secondo quanto riferito sono state distrutte 12 strutture militari siriane e iraniane vicino a Damasco, comprese batterie antiaeree.

Il governo siriano ha accusato Israele di aggressione.

Correlati:

Mosca preoccupata dai raid d'Israele in Siria
Israele ha colpito i droni usati contro lo Stato Islamico
Israele ha smentito l'informazione sull'aereo abbattuto dall'aviazione siriana
La contraerea siriana ha colpito l'aviazione israeliana
In Siria un nuovo bombardamento aereo di Israele
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Bombardamenti in Siria, crisi in Siria, Aviazione, Bahram Qasemi, Medio Oriente, Israele, Iran, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik