16:44 17 Giugno 2019
Forze speciali russe nel Caucaso

In Caucaso ucciso terrorista legato all'ISIS dalle forze speciali russe

© Sputnik . Konstantin Chalabov
Mondo
URL abbreviato
1120

Uno dei due affiliati ad un gruppo criminale ucciso nell'operazione anti-terrorismo delle forze speciali russe in Inguscezia era ricercato dalla giustizia russa per il coinvolgimento in azioni militari dalla parte dell'ISIS, ha riferito il Comitato Nazionale Antiterrorismo (NAK).

In precedenza il NAK aveva riferito che due banditi implicati in attività terroristiche erano stati uccisi in Inguscezia durante un'operazione delle forze speciali.

"Durante lo scontro a fuoco, entrambi i criminali sono stati neutralizzati: uno di loro era nella lista dei ricercati federali per la partecipazione alle operazioni militari dalla parte dei terroristi dello "Stato Islamico"," si afferma nel comunicato.

Si osserva che "durante l'operazione non ci sono state vittime né tra i civili né tra le forze di polizia".

Correlati:

Russia: Daesh, fino a 19 anni di carcere a membri banda dell'Inguscezia
Russia, uccisi in Inguscezia 6 miliziani dell'Isis tra cui un emissario siriano
In Inguscezia arrestata banda criminale legata al Daesh
Nel Caucaso eliminato da forze speciali russe leader gruppo armato fedele all'ISIS
Tags:
Terrorismo, Difesa, Sicurezza, Comitato nazionale antiterrorismo - NAK, Inguscezia, Caucaso, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik