18:57 21 Ottobre 2018
George Soros

Il miliardario Soros voleva fermare la Brexit con una somma simbolica

© AP Photo / Manuel Balce Ceneta
Mondo
URL abbreviato
16311

Il miliardario George Soros ha speso 400 mila sterline (circa 500 mila dollari) nella campagna per contrastare l’uscita del Regno Unito dall'UE. Lo riporta il quotidiano britannico The Guardian.

Soros avrebbe, secondo la pubblicazione, donato 400 mila sterline all'organizzazione Best for Britain prima delle elezioni parlamentari dello scorso giugno. L'organizzazione, guidata dall'ex ministro Malloch-Brown e da Gina Miller, ha avviato un'azione legale per l'uscita dall'UE.

La pubblicazione nota che solo durante il "mercoledì nero" del 1992, quando Soros è riuscito a far crollare il tasso della valuta britannica, ha guadagnato circa un miliardo di dollari.

Il referendum sulla Brexit si è tenuto il 23 giugno 2016. La maggioranza degli elettori ha deciso di sostenere l'uscita dall'UE.

Correlati:

Brexit, media: la Gran Bretagna intende prolungare il periodo di transizione
Twitter non ha trovato prove dell'intervento russo in Brexit
Regno Unito potrebbe semplicemente andarsene se UE non chiuderà a breve accordo su Brexit
Tags:
brexit, sostegno, George Soros, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik