15:22 26 Aprile 2018
Roma+ 24°C
Mosca+ 11°C
    La Crimea

    Scienziati: la Crimea si sta "muovendo" verso la Russia

    © Sputnik . Vasiliy Batanov
    Mondo
    URL abbreviato
    10110

    La penisola della Crimea si muove verso la Russia continentale di tre centimetri all’anno. Lo ha comunicato martedì ad una conferenza stampa presso MIA Rossiya Segodnya a Simferopol il vice direttore del FGBUN "Crimea Astrophysical Observatory RAS", Dottore in Scienze Fisiche e Matematiche Alexander Volvach.

    "Abbiamo l'opportunità di ottenere una risposta su cosa effettivamente si sta spostando, che ci permetterà di determinare cosa sta succedendo alle placche tettoniche e alle strutture naturali nelle regioni tettoniche. La Crimea si sta muovendo verso la Russia ad una velocità di più di 32 millimetri l'anno. Lo abbiamo stabilito e misurato" ha detto Alexander Volvach.

    Come ha notato lo scienziato, un sistema speciale consente di prevedere gli spostamenti delle placche tettoniche che si verificheranno nel prossimo futuro.

    In precedenza, ad ottobre 2016, il professore presso l'Istituto di astronomia applicata dell'Accademia Russa delle Scienze, Alexander Ipatov, aveva stabilito che la Crimea si sta muovendo verso la Russia continentale ad una velocità di 2,9 millimetri all'anno.

    La Crimea è diventata una regione russa in seguito ai risultati di un referendum tenutosi sulla penisola nel 2014 dopo il colpo di stato in Ucraina. Più del 95% degli abitanti della repubblica ha votato per tale decisione.

    Correlati:

    Berlino commenta il viaggio dei deputati tedeschi in Crimea
    Crimea risponde alla minacce dell’Ucraina ai parlamentari tedeschi in visita
    In Crimea manifestazione contro le sanzioni occidentali
    Rada: come l'Ucraina poteva conservare la Crimea nel 2014
    Tags:
    Scienza e Tecnica, movimento, geografia, Crimea, scienza, Accademia Russa delle Scienze, Università, Crimea, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik