05:28 21 Aprile 2018
Roma+ 13°C
Mosca+ 10°C
    Il porto di Vladivostok

    Nave nordcoreana bloccata a Vladivostok ha violato sanzioni ONU

    © Sputnik . Vitaliy Ankov
    Mondo
    URL abbreviato
    8317

    L’equipaggio della nave nordcoreana Man Gyong Bong, la quale già da sette giorni è ferma a Vladivostok, ha violato la risoluzione N°2397 del Consiglio di Sicurezza ONU che vieta a Pyongygang l’esportazione di alimenti con navi battenti bandiera nordocoreana. Lo ha dichiarato a RIA Novosti il rappresentante della dogana di Vladivostok.

    La nave mercantile nordcoreana con un carico di "cibo per animali" si trova nella regione nella baia Tikhaya dal 31 gennaio. La nave è rimasta per un giorno e mezzo senza energia dopodiché il capitano ha lanciato l'SOS. Dopo di ciò, le guardie di frontiera e gli ufficiali doganali hanno ufficializzato l'arrivo della nave, la nave è stata rifornita di carburante. A bordo ci sono 30 persone.

    I funzionari doganali hanno riferito la situazione al comandante del porto di Vladivostok, ma l'agenzia non può vietare l'entrata della nave nel porto. Ora la Man Gyong Bong è entrata nel porto, ma non le viene dato il permesso di attraccare.

    "Presto sulla nave finiranno le scorte di cibo" riporta la compagnia di trasporto InvestStroiTrest.

    Si comunica che effettivamente sulla nave ci sono mangimi biologici per animali, ma sono innocui. In precedenza la InvestStroiTrest si occupava di trasporti passeggeri sulla rotta Vladivostok- Rajin.

    Correlati:

    NI ha parlato di "arma segreta" della Corea del Nord
    Nord Corea, non è prevista alcuna visita di Kim Jong Un in Russia
    Nordcorea cancella eventi culturali congiunti con la Corea del Sud
    Senatore russo spiega come fermare il programma nucleare della Corea del Nord
    Tags:
    Sanzioni, Sanzioni, sanzioni, ONU, Consiglio di Sicurezza ONU, Corea del Nord, Vladivostok, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik