17:19 21 Aprile 2018
Roma+ 24°C
Mosca+ 20°C
    Su-25

    Siria, i caccia russi cambiano altitudine di volo per sicurezza

    Russian Defense Ministry
    Mondo
    URL abbreviato
    5190

    Dopo l'abbattimento ad Idlib di un caccia russo Su-25, il ministero della Difesa russo ha ordinato all’Aeronautica militare in Siria di volare ad un'altitudine superiore ai 5.000 metri. Lo riferiscono i media russi.

    A questa altitudine, i caccia sono fuori dalla portata dei lanciarazzi portatili (MANPADS), dei cannoni antiaerei e delle armi portatili convenzionali.

    Sabato 3 febbraio un caccia russo Su-25 è stato abbattuto nella provincia di Idlib, in Siria. Il pilota, riuscitosi ad eiettarsi prima che il velivolo precipitasse, una volta a terra sarebbe morto in uno scontro a fuoco con i terroristi. Il ministero della Difesa russo ha dichiarato che l'aereo è stato abbattuto da un lanciarazzi. In seguito, lo stesso dicastero ha fatto sapere che più di 30 terroristi sono stati uccisi in un bombardamento con armi di precisione.

    Correlati:

    Abbattimento Su-25, Washington: mai fornito i ribelli in Siria con MANPADS americani
    Russia, Morozov: Su-25 abbattuto con lanciarazzi proveniente dall’Ucraina
    Duma di Stato: a lavoro le forze speciali nella zona dove è stato abbattuto il Su-25
    Tags:
    altitudine, voli, caccia, Sicurezza, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik